Le più belle piazze d’Italia

La piazza è un luogo che accoglie e mostra. Sono luoghi di ritrovo, nel bene e nel male lo sono sempre state. Sono anche un simbolo di potere. I palazzi delle famiglie più importanti dovevano affacciarsi sulla piazza principale, era un segno distintivo. E ogni sede istituzionale ha “bisogno” di affacciarsi su una piazza.

In Italia quali sono le più belle, quelle da vedere, le indimenticabili? Noi ne abbiamo selezionate sette ma ovviamente cene sono molte di più.

Piazza San Pietro (Città del Vaticano)

Forse è la più famosa in Italia.  Il cuore della cristianità e del potere secolare del papato si riflette in questa piazza dove i fedeli si ritrovano per ascoltare le parole del Papa. La forma è ovoidale e la prospettiva delle colonne singolare. Un colonnato che avvolge chi guarda cosa voluta dall’architetto Bernini. Una piazza formata da due parti con una superficie di 12300 metri quadrati più altri 35300.

La prospettiva doveva essere tale da avvicinare la grande chiesa al popolo in piazza con 4 colonnati di 284 colonne e 88 pilastri.

Piazza Navona

Piazza Navona (Roma)

Il barocco di Roma è qui e il Bernini ci mette la firma. Una piazza dalla forma tipica che segue l’andamento dello stadio di Domiziano sui cui resti è sorta. Ha la forma allungata e qui si respira “aria de’Roma”. Ci sono i bar all’aperto, gli artisti, chi chiacchiera, chi ammira e in mezzo la Fontana dei Fiumi. In questa piazza si affaccia la chiesa di chiesa di Sant’Agnese in Agone.

Piazza Unità d’Italia a Trieste

Piazza Unità d’Italia racconta bene Trieste. La storia e la cultura e quel mare verso cui si apre. Una piazza che dà respiro, situata ai piedi del colle di San Giusto, tra il Borgo Teresiano e Borgo Giuseppino su cui si affacciano i più importanti edifici pubblici. Il municipio di Trieste, il palazzo della Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia e la prefettura del capoluogo.

Venezia Nicola Giordano da Pixabay

Piazza San Marco (Venezia)

A Venezia le piazze si chiamano “campo” ma questa invece è la piazza più bella e famosa del mondo. La basilica fondata prima dell’anno 1000, si apre su questa ampio spazio tra turisti e piccioni e dove il campanile svetta fiero. Una piazza magnifica che come tutte ha subito cambiamenti nel corso dei secoli e che oggi ogni tanto subisce il fenomeno dell’acqua alta. Acqua o no questa piazza e sempre meravigliosa.

Una piazza nata nel 1600 per scopi militari e poi diventata di rappresentanza e abbellita con i portici intorno alla metà del 1700.

Piazza San Carlo Torino

Il salotto buono di Torino è all’altezza della sua fama. Una piazza elegantissima collegata a Piazza Castello e a Piazza Carlo Felice tramite via Roma.

Ha un parcheggio interrato e quindi è comoda. I più importanti Caffè di Torino si trovano qui e qui, negli anni in cui si pensava a fare l’Italia i politici vi si ritrovavano.

Piazza san Carlo foto da Pixabay

Piazza Plebiscito

Siamo nel centro storico di Napoli, alla fine di via Toledo. Una grande piazza con  una superficie di circa 25 000 metri quadrati oggi utilizzata per numerose manifestazioni.  Qui troviamo Basilica di San Francesco da Paola ed il Palazzo Reale.  Vicino alla basilica la piazza ha forma semicircolare mentre successivamente ha una forma rettangolare. Ci sono due statue equestri, quella di Carlo III di Borbone e quella del figlio Ferdinando.

Napoli a Natale Piazza del Plebiscito
Natale a Napoli – Piazza del Plebiscito

Piazza dei Miracoli (Pisa)

Una piazza spettacolare e unica, che non assomiglia a nessuna. Piazza dei Miracoli è Patrimonio dell’Umanità dal 1987.  Ospita il Duomo, il battistero e la famosa Torre pendente. La particolarità dle duomo di Pisa è che non è situato nel centro della città come in quasi tutte ma fuori. Il verde che circonda questo bellissimo complesso la rende ancora più unica.

La Piazza del Duomo è chiusa a nord e ovest dalle mura medievali con la torre di Santa Maria, la porta del Leone, la torre di Catallo e porta Nuova, mentre il lato sud è occupato dalla lunga struttura dell’antico spedale di Santo Spirito, oggi parte degli Spedali Riuniti di Santa Chiara e ospita tra l’altro il Museo delle sinopie; accanto al campanile si trova il Museo dell’Opera del Duomo.

La Torre di Pisa e il Doumo in Piazza dei Miracoli
(Visitato 25 volte. Solo oggi ci sono state 1 visite a questo articolo)

Articoli di viaggio correlati

Leggendo il post di viaggio sopra, potresti essere interessato a leggere altre cose
sulla destinazione, guarda i nostri suggerimenti in merito.

Iscriviti alla newsletter

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su WhatsApp
Condividi su Telegram
Condividi su Linkdin
Condividi su Pinterest
Salva su Pocket
condividi via email
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Indice

Il blog di viaggio che ti aiuta veramente.

Iscrivti alla nostra newsletter