Mete ad alta quota

Mete ad alta quota ce ne sono tante in Italia. Le sentiamo nominare sempre ma poi è sempre difficile scegliere. Però qualche giorno sulla neve è sempre piacevole e rilassa davvero tanto.

Una delle più ricercate è Ponte di legno in Lombardia seguita da Bormio, ma anche San Candido in Trentino Alto Adige oppure la classica Cortina se vogliamo andare invece in Val d’Aosta c’è Courmayeur che ci aspetta. Tra le tra le più gettonate c’è anche Madonna di Campiglio.

Un’altra località dove si scia  ed è interessante anche per gli snowboarder, è Bardonecchia, in Piemonte, che ha circa 100 km di piste.

LAGO-DI-BRAIES-Foto di Roberta Capanni

Per chi ama lo sport invernale anche Ortisei offre davvero tanto.  Ha una sky area molto ampia adatta sia a chiama lo sci che lo sci di fondo, ma anche a chi adora lo slittino, il pattinaggio oppure il bob.

Se invece amate lo shopping, oltre che sciare, Livigno e il luogo che fa per voi. Oltre alle piste ha degli snowpark a ostacoli ed è vicino alle terme di Bormio che si trovano a mezz’ora poco più di auto.

Cosa fare sulla neve

Chi non scia in montagna d’inverno si annoia? neanche per sogno! La montagna invernale offre molto: dalle gite in slitta, alle ciaspolate e ogni località offre sempre qualcosa in più.

In Val Pusteria, San Candido, offre la migliore montagna del Trentino Alto Adige. Questa cittadina delle Dolomiti è deliziosa sotto la neve, mostra un mondo magico e si possono fare molte cose.

San Candido è veramente un bel posto dove passare qualche giorno d’inverno, come d’estate, ci sono bellissimi sentieri da percorrere con le ciaspole per fare un bagno di natura. Vicino abbiamo il meraviglioso lago di Braies con il suo panorama Unesco.

Ortisei – gita in carrozza – da provare!

Bormio in Lombardia è il Paese delle baite dei Boschi innevati. Ci sono i percorsi nei boschi,  i laghi ghiacciati e le terme di Bormio con i loro Vapori benefici e le acque calde.

In Val d’Aosta, Courmayeur, oltre alla massiccia presenza del gigante italiano, Il Monte Bianco,  troviamo la funivia che conduce al punto più alto d’Italia. Da qui panorama unico e cucina eccellente. Da non dimenticare i magnifici vini eroici della Valle d’Aosta e, da non perdere, il sidro!

Abruzzo

Mete dell’Italia centrale

In questa carrellata non possiamo dimenticare l’Italia centrale, quindi in Abruzzo troviamo Roccaraso il più grande comprensorio sciistico dell’Italia centrale.

L’Abruzzo è bellissimo. Ci sono molte località dove poter sciare.

A Roccaraso il piano dell’ Aremogna, che si trova fra i 400 e i 1500 metri di quota, è un terreno ottimo per chi vuol fare sport. Ci sono tre anelli di fondo, le piste per la discesa libera e anche itinerari per sci alpinismo ed escursionistico. E naturalmente la miglior cucina dell’Abruzzo.

Campo Felice e anche Campo Imperatore sono due luoghi magnifici. Campo Imperatore bellissimo d’estate magnifico d’ inverno offre la vista del Corno Grande che è la vetta più elevata dell’Appennino. E anche lo storico albergo di Campo Imperatore sotto la neve assume un aspetto unico.

Ci sono due seggiovie quadri posto che servono 11 km di piste e anche uno snowpark. Non va dimenticato che  siamo nel parco nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga.

Ma a Campo Imperatore si può fare anche fondo!  15 km di lunghezza 5 di larghezza per questo Vasto Altopiano di origine glaciale Si parte da 1500 m fino a 2100 di quota ed è ideale per lo sci di fondo.

Abetone

Sciare in Toscana

Sempre nel cuore dell’Italia ci sono i comprensori sciistici della Toscana con 81 km di piste serviti da 37 impianti di risalita.

Prima di tutti troviamo l‘Abetone che è la prima stazione sciistica della Toscana 50 km di piste e 21 impianti di risalita per scialpinismo fra cui le storiche Selletta e Fivizzani. Ma in Toscana troviamo anche la località di Cutigliano con dove si può raggiungere la Doganaccia oppure il Corno alle Scale.

E se nevica molto, L’Amiata può diventare una delle migliori località sciistiche in Toscana. Tra La Maremma la Val d’Orcia e la Valdichiana  ci sono 10 km di piste da sci alpino in boschi in Boschi fino a 1738 metri sul livello del mare. Il Monte Amiata. È infatti La Faggeta più grande d’Europa?

Che si fa? Si parte?

(Visitato 1 volte. Solo oggi ci sono state 1 visite a questo articolo)

Articoli di viaggio correlati

Leggendo il post di viaggio sopra, potresti essere interessato a leggere altre cose
sulla destinazione, guarda i nostri suggerimenti in merito.

Iscriviti alla newsletter

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su WhatsApp
Condividi su Telegram
Condividi su Linkdin
Condividi su Pinterest
Salva su Pocket
condividi via email
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Indice

Il blog di viaggio che ti aiuta veramente.

Iscrivti alla nostra newsletter