Polizia americana: le regole da seguire quando sei fermato

Home » Destinazioni » America del Nord » Stati Uniti » Polizia americana: le regole da seguire quando sei fermato

Fare la conoscenza della polizia americana è stata un’esperienza fatta nel nostro ultimo viaggio on the road negli Stati Uniti.

L’America è un posto sconvolgente ed enorme, e il modo migliore per visitarla è sicuramente in auto, per goderne a pieno tutte le sfaccettature e i luoghi al di fuori delle grandi città di solito prese come mete turistiche in ogni viaggio.

Tutti almeno una volta nella vita abbiamo sognato di viaggiare sulle strade della Route 66 o della Route One. Esperienze bellissime ma bisogna avere delle accortezze, gli Stati Uniti sanno essere accoglienti, ma hanno le sue regole per quanto riguarda il viaggiare in strada.

Regole sulle strade americane

In primo luogo quando siete sulle strade americane, soprattutto in autostrada, non esiste la corsia di sorpasso. Ogni corsia è di sorpasso, pertanto state attenti quando vi sposate da una corsia all’altra, in quanto vi troverete anche in autostrade da sei corsia per senso di marcia, per cui fate attenzione.

A seconda dello stato le machine a noleggio sono predisposte di telepass, in Florida c’è il famoso Sunpass, per cui prima di immettervi in autostrada chiedete sempre se il telepass è compreso oppure no.

Limite di velocità negli USA

Il limite è di 70 mhp circa 110 km, e sì non conviene fare i furbetti in quanto la famosa scena del poliziotto nascosto dietro il cartellone pubblicitario non è un’invenzione del cinema di Hollywood ma una realtà.

Pensate che perfino nel deserto del Nevada hanno dei dispositivi droni che fungono da autovelox, rilevato l’eccesso di velocità la prima pattuglia in zona vi fermerà e vi farà la multa.

Ovviamente essere fermati dalla polizia americana non è la stessa cosa che essere fermati in Italia.

Negli Stati Uniti, come vi raccontavo le pattuglie sono sempre in agguato, certe volte dietro i cartelloni pubblicitari certe volte sono ben visibili per la strada e certe volte sono auto in borghese, queste ultime sono facilmente riconoscibili perché solitamente sono macchine nere stile Camaro o Dodge con rollbar. Ogni auto della polizia ha installato sul cruscotto un autovelox ciò comporta che potrebbero rilevare il vostro eccesso di velocità anche se si trovassero nella corsia opposta, come è successo a me.

Ogni qualvolta verrete fermati sarà facilmente intuibile in quanto dietro di voi si accenderà un albero di natale luminoso con sirene intermittenti da far invidia a Rockfeller Center.

Polizia Americana

 

Cosa fare se siete fermati dalla Polizia Americana

Mi è capitato di essere fermata dalla polizia americana e tutto è andato liscio. Al momento che vi accostate dovete seguire delle importanti e semplici regole per evitare spiacevoli malintesi e incidenti.
Dobbiamo capire anche i poliziotti, spesso in pattuglia da soli in una nazione dove le armi sono alla portata di tutti e quindi c’è molta diffidenza  per motivi di sicurezza personale.

Inoltre un’auto a noleggio è per la polizia americana un bersaglio più frequente in quanto non potendo risalire al proprietario attraverso il numero di targa è di per se sospetta.

Detto ciò, se siete fermati:

1.     Rimanete in auto

2.     Tenete le mani sul volante ed attendete le disposizioni dell’agente

3.     Non aprite finestrini o scendete dall’auto se non su richiesta dell’agente

4.     Non fate mai movimenti improvvisi o gesticolate tenete sempre le mani in vista

5.     Se anche dovete prendere qualcosa dalla borsa dichiarate sempre le vostre mosse prima di farle.

Polizia americana multa

 

Tutto questo può sembrare molto assurdo ed eccessivo ma dovete capire che gli Stati Uniti sono la patria delle armi, i poliziotti girano da soli in pattuglia e sono molto prudenti in quanto non sanno mai chi può essere armato oppure no, inoltre i poliziotti sono anche molto disponibili e capiscono che essendo turisti possiamo non esserci accorti di aver infranto la legge.

 

 

 

Iscriviti alla Newsletter
Ricevi le ultime novità direttamente nella tua email. Tanti consigli di viaggio ti aspettano!
Si, voglio iscrivermi!
No Grazie!
(Visitato 942 volte. Solo oggi ci sono state 1 visite a questo articolo)
By |2018-10-30T10:39:14+00:00ottobre 24th, 2018|Stati Uniti, travel tips|0 Comments

About the Author:

Paolo Salvetti, toscano DOC, vivo a Massarosa in provincia di Lucca, classe 1972. Curioso di natura, mi piace sperimentare, scoprire, innovare. In viaggio molto spesso per lavoro, qualche volta per diletto insieme a mia moglie Ornella. Ci piace fare viaggi che ci sorprendano anche in zone vicine a noi. Il nostro modo di condividere l'esperienza è portare a casa le specialità gastronomiche dei luoghi e gustarle insieme agli amici più cari.

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla Newsletter
Ricevi le ultime novità direttamente nella tua email. Tanti consigli di viaggio ti aspettano!
Si, voglio iscrivermi!
No Grazie!
close-link

SCARICA GRATIS
LA GUIDA GALATTICA PER LUCCA COMICS AND GAMES 2018

Iscriviti alla nostra newsletter e scarica gratis l'imperdibile guida "unofficial" scritta direttamente da chi la vive ogni anno da più di 25 anni
SCARICA GRATIS
close-link