ViaMichelin tra le app di navigazione più complete

Cominciamo il nostro giro alla scoperta delle applicazioni più utili quando si va in viaggio con ViaMichelin
L’ho molto usata in passato quando da utente PC sono passato a Mac e il programma Autoroute – incredibile negli anni in cui è stato concepito – ha smesso di funzionare.
Autoruote e il suo omologo per mac Route 66 era in assoluto il miglior prodotto che abbia mai usato per la pianificazione dei viaggi e Viamichelin in versione desktop si era dimostrata una valida alternativa riuscendo a programmare i miei viaggi on the Road soprattutto una decina di anni fa quando Google maps non era poi così evoluto.

L’applicazione per cellulari di Viamichelin è gratuita che ti permette di programmare il tuo percorso di viaggio con i tempi e i costi di percorrenza, ma ti da anche l’opportunità di accedere – sfruttando le guide Michelin – a un’infinità di informazioni indispensabili come i ristoranti, gli alberghi e i POI, punti di interesse (Point of interest).
Inoltre utilizzando la App come navigatore sarai sempre aggiornato sul traffico, i pedaggi e la presenza di autovelox o safety tutor.

Scaricare la app Viamichelin

L’applicazione ViaMichelin è presente sia su app store IOS che si android, si scarica e installa facilmente sul telefono. In meno di un minuto è pronta per essere utilizzata senza doversi registrare.

Come usare le funzioni principali di ViaMichelin su app

La funzione principale per la quale si usa ViaMichelin è la pianificazione di un itinerario, in pratica il percorso migliore da fare per andare da un posto ad un altro.
Dopo aver avviato l’applicazione con un tocco sull’icona ViaMichelin, nella schermata principale dell’applicazione si accederà ad una mappa.
Subito noterete quanto le mappe di Michelin, storico produttore di cartine stradali, siano molto accurate, sono indicati addirittura i numeri civici delle case.

Al primo avvio vi chiederà di autorizzare l’accesso alla posizione del telefono, approvando si potrà godere di tutte le funzioni di Via Michelin in maniera ottimale. 
Probabilmente vi apparirà una schermata pubblicitaria, l’unica scocciatura di un’app gratuita, ma potete chiudere semplicemente con l’icona X in alto a sinistra.

Come inserire un itinerario su Viamichelin

Dopo qualche istante sarà indicata la vostra posizione e potrete passare alla  ricerca itinerario con un tocco sull’icona in basso a destra di colore rosso con la scritta “itinerario” e il doppio cartello segnaletico.

Nella schermata successiva, se il vostro punto di partenza è quello dove vi trovate in questo momento, potete lasciare la prima riga con l’indicazione “luogo attuale”.

Viamichelin itinerari

Con un tocco sulla seconda riga potete indicare la vostra destinazione, scrivendo l’indirizzo o semplicemente il luogo come “Teatro alla Scala”, l’applicazione vi proporrà anche un elenco di suggerimenti per individuare la destinazione più facilmente.

Inserire le tappe intermedie

Potrete inserire anche una tappa intermedia, cosa molto utile per un viaggio on the Road con un tocco sull’icona grigia con la bandierina.
Fate solo attenzione scegliendo il tipo di mezzo utilizzato, nella parte bassa dovrete scegliere tra 4 opzioni: automobile, moto, bicicletta o a piedi.
L’inserimento delle tappe intermedie vi permette di calcolare i tempi e le distanze per programmare le visite dei luoghi del vostro viaggio.

Capire subito i costi

Cosa interessante è la possibilità di vedere subito i costi dell’itinerario digitando il tipo di auto con la quale affronterete il percorso e al tipo di alimentazione.

A questo punto è sufficiente un tocco sul pulsante rosso con scritto “CONFERMARE” per ottenere l’itinerario richiesto, addirittura con tre opzioni diverse. Appare una mappa geografica con l’itinerario in azzurro e le lettere A (partenza) e B (arrivo).

Info e foglio di viaggio

Una funzione molto utile, è il foglio di viaggio alla quale si accede con un tocco all’icona con il foglio in alto a sinistra, è quella che permette di avere le informazioni sul percorso, come tempo di viaggio, distanza in km e costo, suddiviso quest’ultimo tra carburante e pedaggio (se previsto dal percorso).

Altro non che elenco cronologico delle indicazioni stradali per raggiungere la nostra destinazione con l’aggiunta delle informazioni relative a velocità massima e autovelox. Con un tocco sull’icona in alto a destra con l’immagine della cartina stradale in bianco si ritorno alla mappa del percorso.

Con Viamichelin potrai aggiungere gli itinerari ai preferiti cliccando sull’icona con la stellina. Per personalizzare il tipo di auto è richiesta la registrazione che si può ottenere anche con Facebook.

Nella barra inferiore in colore grigio scuro sono presenti delle icone che indicano i POI (alberghi, ristoranti, luoghi d’interesse culturale e parcheggi, lungo il nostro viaggio. Potremmo così sfruttare l’applicazione per fare una deviazione per una sosta in pizzeria o per visitare un museo interessante. 

Come usare ViaMichelin come navigatore GPS

La funzione principale di questa app è comunque la navigazione GPS. Toccando l’icona a forma di cerchio rosso con scritto GPS in basso a destra, parte la navigazione con le tipiche informazioni vocali e visive per seguire correttamente il percorso.

Durante la navigazione GPS veniamo informati sulla nostra posizione, sul limite di velocità e sulla velocità che stiamo tenendo, sul tempo di percorrenza e l’orario di arrivo, oltre alla distanza rimanente in km.

In modalità navigazione GPS, toccando l’icona azzurra in basso a destra possiamo segnalare eventuali incidenti, ingorghi, pericoli o lavori in corso sulla nostra strada. Utile funzione anche per gli altri utenti!

Il nostro giudizio su ViaMichelin

È un’ottima applicazione, ma ritengo Google map al momento superiore per la facilità di utilizzo e le info sul traffico. Viamichelin segnala anche gli autovelox fissi e fino a poco tempo fa questa funzione non era supportata da Maps.
Oggi non solo li indica, ma indica i limiti di velocità delle strade che stai percorrendo e gli eventuali ingorghi sugerendo percorsi alternativi.
Anche in tema di integrazioni con altre app google map è un passo avanti integrandosi con il lettore musicale e app dedicate quali spotify.
L’unica cosa che oggi google maps non ha è il costo del viaggio utile quando dobbiamo monitorare i costi soprattuto per lavoro.
Viamichelin inoltre è integrata con le informazioni provenienti dalle omonime guide Michelin, quindi sui POI (Point of interest) è più specifica!

Nelle mappe di viamicheli inoltre ci sono delle imperfezioni, sintomo che non sono così aggiornate.
Resta comunque un ottima applicazione in alternativa a Google map che però a mio personale avviso è oggi la migliore.

(Visitato 11 volte. Solo oggi ci sono state 1 visite a questo articolo)

Articoli di viaggio correlati

Leggendo il post di viaggio sopra, potresti essere interessato a leggere altre cose
sulla destinazione, guarda i nostri suggerimenti in merito.

Iscriviti alla newsletter

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su twitter
Condividi su Twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su WhatsApp
Condividi su telegram
Condividi su Telegram
Condividi su linkedin
Condividi su Linkdin
Condividi su pinterest
Condividi su Pinterest
Condividi su pocket
Salva su Pocket
Condividi su email
condividi via email
Condividi su print
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Indice