ZTL a Milano: come muoversi con un’auto a noleggio?

Milano è una città vivace e dinamica, motore economico e culturale dell’Italia, ma anche complicata per chi si mette al volante, specialmente per la presenza di numerose zone a traffico limitato (ZTL).

Vediamo come destreggiarsi al meglio fra le ZTL milanesi quando si è alla guida di un’auto a noleggio, ritirata, ad esempio, all’autonoleggio alla stazione centrale di Milano.

Cos’è la ZTL a Milano

A Milano le ZTL sono aree del centro storico in cui l’accesso e la circolazione di veicoli a motore sono limitati ad alcune categorie di utenti e fasce orarie. Lo scopo di queste misure restrittive è diminuire traffico e smog salvaguardando i monumenti storici e il godimento pacifico degli spazi urbani.

La ZTL di Milano si compone di 2 Aree:

  • Area B: è attiva dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30, ad esclusione dei giorni festivi. Rientra in questa area gran parte della superficie cittadina e, dove è consentito, gli accessi non sono soggetti al pagamento;
  • Area C: è attiva dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30, tutti i giorni dell’anno.

Regole per circolare in ZTL

Per entrare nelle Zone a Traffico Limitato bisogna essere autorizzati ed esporre il permesso sul cruscotto. I permessi vengono rilasciati dall’amministrazione comunale a:

  • residenti e dimoranti
  • soggetti all’obbligo di registrazione della targa, come artigiani, addetti alla manutenzione degli impianti ecc…
  • disabili titolari dell’apposito contrassegno
  • soggetti che prestano soccorso o fanno parte di organi istituzionali pubblici e privati.

Senza permesso, si può accedere solo dopo aver pagato la somma dovuta al parcometro. Il rispetto delle prescrizioni è garantito da un vasto circuito di telecamere che controllano le targhe e consentono l’applicazione di multe salate per i trasgressori.

Da poco è anche entrato in vigore l’obbligo di installazione dei sistemi di rilevamento dell’angolo cieco, ed adeguate segnalazioni mediante l’acquisizione di adesivi sulle fiancate, per furgoni, camion e autobus.

Noleggio auto e ZTL

Quando si noleggia un’auto è bene ricordarsi che se si accede in ZTL senza permesso, la multa arriva successivamente a carico della compagnia di noleggio. Quindi se non si è autorizzati, è meglio evitare di entrare nelle aree limitate e preferire i parcheggi vicini, come quelli di Cordusio, Diaz, Largo Augusto o Piazza Duomo.

Parcheggiare in ZTL

All’interno della ZTL è possibile parcheggiare solo negli stalli consentiti e pagando la sosta. Tuttavia, bisogna distinguere fra zone a sosta regolamentata e non, entro le quali determinate categorie, come i residenti, possono aver diritto al pass per la sosta gratuita solo negli appositi stalli riconoscibili per colore delle righe.

Chi è tenuto a pagare la sosta, deve acquistare un tagliando ai parcometri disseminati nell’area a traffico limitato. Il pagamento va effettuato tramite app, bancomat, carta di credito o direttamente al parcometro. Il Comune di Milano applica particolari esenzioni ai veicoli elettrici.

Come raggiungere hotel in ZTL

Se si alloggia in un hotel che si trova all’interno di una ZTL è possibile entrare ed uscire durante il soggiorno con permessi temporanei riservati ai clienti delle strutture ricettive che, secondo svariate sentenze, devono permettere tempi di accesso ragionevole rispetto alle esigenze. Attenzione però che il permesso temporaneo consente l’accesso solo all’area intorno all’hotel.

ZTL occasionali

Oltre alle Zone a Traffico Limitato “fisse” esistono anche ZTL temporanee, che vengono istituite in particolari periodi dell’anno in precise zone della città. Ad esempio a Natale nell’area dei mercatini in Piazza Duomo. Quindi prima di mettersi in auto è bene informarsi sulla presenza di eventuali ZTL occasionali sui canali istituzionali del Comune di Milano.

(Visitato 113 volte. Solo oggi ci sono state 1 visite a questo articolo)

Alcuni tour che potrebbero interessarti

Articoli di viaggio correlati

Leggendo il post di viaggio sopra, potresti essere interessato a leggere altre cose
sulla destinazione, guarda i nostri suggerimenti in merito.

Iscriviti alla newsletter

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su WhatsApp
Condividi su Telegram
Condividi su Linkdin
Condividi su Pinterest
Salva su Pocket
condividi via email
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Indice

Il blog di viaggio che ti aiuta veramente.

Iscrivti alla nostra newsletter