Movimento Turismo del Vino 2022

Cantine Aperte e Vigneti Aperti, le iniziative ideale dal Movimento Turismo del Vino continuano a miete successi. Sono sempre di più, infatti, coloro che si affidano al vino per conoscere al meglio l’Italia, attraverso la visita di borghi e cantine.

Anche in Toscana sono tanti gli  appuntamenti promossi dal Movimento Turismo del Vino Toscana, che anche quest’estate riempirà le vigne e le piazze di magia e attimi di festa con Calici di Stelle 2022.( Qui il calendario degli eventi ancora in progress)

cantina in provincia di Siena – Foto di Roberta capanni

Passeggiare tr ai filari e gli antichi Borghi

Questo grande evento, organizzato da MTV e dall’Associazione Nazionale Città del Vino, sarà un’occasione per passeggiare tra i filari al chiaro di luna nelle varie tenute che aderiscono e nei borghi, pieni di fiori estivi e vita.

Gli eventi che ormai sono diventati appuntamenti richiesti e ricercati quest’anno si arricchiranno il  tra 29 luglio e il 15 agosto con “l’eno-astronomia”. Questo il tema di “calici di Stelle” 2022: ci sarà la notte delle stelle il 10 agosto e la Super Luna del 12. E il nostro satellite continuerà ad illuminare le serate di Calici di Stelle nelle notti del 14 e del 15 agosto, quando si allineerà rispettivamente con Saturno e poi con Giove, regalando agli enoturisti una vera e propria esperienza “stellare”.

Foto di Roberta Capanni

Accoglienza eno-tusistica al top

L’accoglienza eno-turistica è in crescendo e le cantine si sono sempre più attrezzate per accogliere al meglio i tanti visitatori italiani e stranieri. Attraverso il vino si conosce al meglio il territorio che si decide di esplorare come insegnano le Donne del Vino italiane, l’associazione che riunisce oltre 900 imprenditrici e professioniste del settore.

Chainti – Foto di Roberta Capanni

Turismo dle vino per imparare a comprendere territorio e imprenditoria

L’Associazione Movimento Turismo del Vino Toscana invece, è un ente non profit che raccoglie oltre cento soci fra le più prestigiose cantine del territorio. Per essere accolte devono avere precisi requisiti e questo regala garanzie a chi decide di affidarsi alle iniziative ideate dal Movimento.

I turisti del vino possono così conoscere da vicino una delle attività più importanti del comparto italiano mostrando anche come si può fare impresa oggi, mantenendo il contatto con la tradizione, salvaguardando l’ambiente e lavoranto sull’agricoltura di qualità.

Ai turisti del vino il Movimento vuole, da una parte, far conoscere più da vicino l’attività e i prodotti delle cantine aderenti, dall’altra, offrire un esempio di come si può fare impresa nel rispetto delle tradizioni, della salvaguardia dell’ambiente e dell’agricoltura di qualità.

(Visitato 12 volte. Solo oggi ci sono state 1 visite a questo articolo)

Articoli di viaggio correlati

Leggendo il post di viaggio sopra, potresti essere interessato a leggere altre cose
sulla destinazione, guarda i nostri suggerimenti in merito.

Iscriviti alla newsletter

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su WhatsApp
Condividi su Telegram
Condividi su Linkdin
Condividi su Pinterest
Salva su Pocket
condividi via email
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Indice

Il blog di viaggio che ti aiuta veramente.

Iscrivti alla nostra newsletter