Zurigo le dieci da vedere

Se non siete mai stati a Zurigo è il momento di andarci. Basta una volta per innamorarsi di questa città, del suo lago e del modo di vivere. Qui tutto sembra perfetto e in effetti lo è.
Una città vivace ma anche a misura d’uomo con i balconi fioriti, i vicoli romantici, piazzette colorate ma anche di bar dove si fanno dei grandi aperitivi.

Ogni quartiere offre una sua visione della città. Il centro storico è diviso in due dal fiume Limmat. Ecco quindi cosa non perdersi a Zurigo.

Foto di Jörg Vieli da Pixabay

1. La Chiesa di Grossmünster

Divise da un ponte, si fronteggiano le due chiese di  Grossmunster e Fraumunster. La chiesa è uno dei simboli della città e fu eretta nel 1100. Era l’antico duomo di Zurigo con la sua bella leggenda legata a Carlo Magno. Le sue torri si vedono in tutto il centro storico e la sua importanza è dovuta anche la fatto che da qui è partita la Riforma Protestante.

Una chiesa è spoglia come lo sono le chiese di questa professione religiosa e si può visitare sia la cripta romanica che il chiostro. Su una delle torri si può salire e ammirare il panorama. C’è anche da visitare Il Museo della Riforma  che è aperto tutto l’anno ed ha ingresso gratuito.

Chiesa di Fraumünster – Foto di Jörg Vieli da Pixabay (4)

2.La Chiesa di Fraumünster

 Una chiesa risalente all’853 che batteva moneta quando era un convento che accoglieva le giovani nobili tedesche. Si entra a pagamento perché è molto visitata e ha un campanile caratteristico di colore verde.C’è un  il più grande organo del cantone di Zurigo. Ci sono bellissime vetrate colorate che creano una luce particolare che hanno un preciso significato.

3. L’Altstadt di Zurigo cioè la città vecchia

Vi piacerà passeggiare in questa parte di città. Dalla Bahnhofstrasse  e camminando poi lungo Augustinergasse si incontra per esempio la chiesa gotica Augiustinerkirche del XII secolo, poi la chiesa medievale della città cioè quella di san Pietro sulla cui  torre c’è l’orologio con il quadrante più grande d’Europa.

A Niederdorf, oggi una romantica isola pedonale, cii sono botteghe artigiane e proseguendo si arriva nel cuore antico ai piedi di Lindenhof, lo Schipfe. Siamo sul fiume e qui un tempo si facena commercio di sete e oro.

Zurigo -opera-house-Foto di Thomas Steiner da Pixabay

4. Bahnhofstrasse

Bahnhofstrasse è zurich-opera-house-Foto di Thomas Steiner da Pixabayuna lunga via pedonale. Una strada attraversa il centro dalla stazione fino al Lago di Zurigo ed è tra le vie commerciali più care del mondo. Qui oro e diamanti e prezzi altissimi. Ci sono i più bei palazzi della città, caffe tipici, ristoranti costosi e le banche. Il cuore della Bahnhofstrasse è Paradeplatz.

Foto di Susanne Jutzeler, Schweiz, da Pixabay

5. Il Lago di Zurigo

Ecco uno dei laghi della Svizzera che non si può che amare. Oltre 40 chilometri, un panorama rilassante e tanti battelli per attraversarlo. Un consiglio prendete il battello che vi porta alla  alla fabbrica di cioccolato della Lindt & Sprungli  a  Kilchber.

Sul lungolago ci si ferma ad assaporare l’atmosfera ma anche una raclette con il formaggio. A Zurigo si fa il bagno ovunque in estate. Ci sono i badi, stabilimenti balneari e piscini a profusione. Ci sono ancora luoghi per uomini e altri per donne. Da non dimenticare il parco acquatico si trova fuori Zurigo ma vale la pena.

Foto di annca da Pixabay

6. Lindenhof

Lindenhof si trova in collina ma è un quartiere a cui si può arrivare a piedi. Il panorama è suggestivo e questa parte è storica perché  sotto a queste abitazioni c’erano costruzioni romane. Turicum, l’odierna Zurigo, nacque qui. Lindenhof è un bel posto per rilassarsi, è un parco pubblico  e offre una panoramica sulla città imperdibile.

7. Sechselautenplatz

In questa piazza di, 16.000 mq, si fa spettacolo: dallo storico circo al grande pupazzo di neve che ogni anno prende fuoco per annunciare la primavera. Una zona abitata fin da epoche antiche infatti nel museo ci sono i reperti di palafitte scoperte durante alcuni scavi. Qui ci sono alberi bellissimi e sedie, tante sedie, perché ognuno possa sedersi e riposare o ammirare. Tutto è ben curato e ci sono tanti fiori. Qui in inveno c’è il Mercatino di Natale e in estate ospita il Festival del cinema di Zurigo.

Zurigo -Foto di janmaybach da Pixabay

8. Zurich-West il nuovo

Nella ex zona industriale è nato il quartiere più moderno di Zurigo. Quio dalla fine dell’1800 si costruivano navi e si è dato spazio alla fantasia. Ci sono negozi di design, gallerie d’arte ma anche un mercato coperto dove si fa vendita diretta. Ci sono strane in questo quartiere da una delle più alte torri che ospita uffici ad un edificio fatto con i container dove si creano oggetti da materiali usati.

9. Museo nazionale Svizzero

Un museo interattivo in un vecchio edifico ottocentesco. Quattro piani di museo con 860.000 reperti, dalla Preistoria ai Romani, passando dal Medioevo fino all’arte moderna. Qui si trova la collezione di monete  più grande d’Europa. Un museo con caffè e luoghi di ristoro. C è la storia di Zurigo e della zona e offre una bella panoramica su questa parte di nazione. Apre il martedì fino  alla domencia dalle 10 alle 17.

Carne con rösti Foto di Stefan Schweihofer da Pixabay

10. Infine…cosa mangiare a Zurigo

I luoghi dove gustare la cucina di Zurigo non mancano di certo. Si mangia bene perché i piatti sono saporiti e l’impronta è tedesca.  I dolci sono super e qui infatti c’è la fabbrica di cioccolato più famosa. Non lasciate la città senza aver assaggiato la Zuger Kirschtorte una favolosa e dolcissima torta al kirsch, il tradizionale liquore di ciliegie.
I piatti son tutit da provare dalla già citata raclete al formaggio da mangiare lungo il fiume al Rösti alla zurighese, il  Birchermüesli,  Tirggel un biscotto al miele con coriandolo, anice e zenzero.

La carne qui è buona e qui si fa con la carne Simmenthal (che è una razza non una marca!) , il Züri Gschnätzlets, uno spezzatino con salsa alla panna accompagnato da rösti, frittatine croccanti di patate tipiche della cucina tedesca. Poi salumi e formaggi a volontà casomai accompagnati da un ottimo Riesling.

(Visitato 9 volte. Solo oggi ci sono state 1 visite a questo articolo)

Articoli di viaggio correlati

Leggendo il post di viaggio sopra, potresti essere interessato a leggere altre cose
sulla destinazione, guarda i nostri suggerimenti in merito.

Iscriviti alla newsletter

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su WhatsApp
Condividi su Telegram
Condividi su Linkdin
Condividi su Pinterest
Salva su Pocket
condividi via email
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Indice

Il blog di viaggio che ti aiuta veramente.

Iscrivti alla nostra newsletter