Monte Rushmore national memorial, il monumento dei presidenti americani

Il monte Rushmore o mount Rushmore si trova nel Sud Dakota, più precisamente nelle Black Hills, una catena montuosa che si estende poco oltre il confine con il vicino Wyoming. Questi rilievi sono un territorio sacro per la tribù nativa dei Lakota Sioux e si trovano in un’area in cui Madre Natura e l’intervento umano hanno dato vita a scenari e ad opere di grande richiamo. Uno di questi punti di interesse è senza dubbio il Mount Rushmore.

Monte Rushmore dove si trova

Se stai pianificando di visitare il Monte Rushmore, il monte dei presidenti americani, ci sono diverse opzioni per raggiungere questa destinazione mozzafiato. Situato nelle Black Hills del Dakota del Sud, questo monumento è un tributo a quattro dei presidenti più iconici degli Stati Uniti: George Washington, Thomas Jefferson, Theodore Roosevelt e Abraham Lincoln.

Per arrivare a Rushmore sulle Black Hills hai due possibilità: la prima è arrivare all’Aeroporto Internazionale di Denver (DEN) nel Colorado. Da qui, puoi prendere un volo interno o noleggiare un’auto per raggiungere il Dakota del Sud in circa 6 ore di viaggio.

L’aeroporto regionale più vicino è l’Aeroporto Regionale di Rapid City (RAP) è l’opzione più vicina e comoda. Si trova a soli 35 miglia dal Mount Rushmore e offre voli diretti da molte delle principali città degli Stati Uniti.

Cosa vedere vicino al Monte Rushmore. Le cittadine del sud Dakota

Mentre ti avvicini al monte Rushmore, ti suggerisco di fare una sosta in alcune delle affascinanti cittadine vicine:

Keystone

Keystone è un grazioso paese ed è il più vicino al Mount Rushmore, a circa mezz’ora d’auto. Questa piccola cittadina offre una varietà di negozi, ristoranti e attrazioni storiche. Fondata nel 1883 come città mineraria e deve il suo nome ad una miniera locale, che a sua volta potrebbe aver preso il nome da un simbolo massonico su una trave.

Se il tempo a disposizione lo permette, merita una visita. dopo la fine dell’epoca mineraria, è stata successivamente trasformata, grazie alla sua posizione strategica nelle Black Hills, in una destinazione turistica con hotel, negozi, ristoranti, caffetterie e centro informazioni.

Ecco alcuni cose da vedere a Keystone: 

Black Hills Central Railroad (1880 Train): Questa ferrovia è stata costruita per trasportare l’oro delle miniere e il legname proveniente dalle Black Hills. Ora è operativa da inizio maggio a inizio ottobre a vantaggio dei turisti che apprezzano le bellezze della zona in un viaggio di due ore fra Keystone e Hill City.

National Presidential Wax Museum: Questo museo ospita statue in cera raffiguranti tutti i presidenti degli Stati Uniti, alcuni capi Sioux e qualche personaggio politico internazionale.

A circa quaranta minuti da Keystone e a quindici minuti da Custer, merita una visita il complesso del Crazy Horse Memorial, la scultura equestre che, a completamento dei lavori, raffigura in dimensioni gigantesche il capo tribù Cavallo Pazzo. 

Hill City

Hill City: Conosciuta come la “Heart of the Hills“, è famosa per le sue gallerie d’arte, i vigneti e il 1880 Train, un treno storico a vapore.

hill city 1880 train sud Dakota mt rushmore
1880 Train – Hill City – Mt Rushmore – Photo credit: @CarShowShooter on VisualHunt.com


Hill City ospita diversi musei, tra cui il Black Hills Institute, con una vasta collezione di fossili, tra cui scheletri di dinosauri e ospita diversi eventi annuali, tra cui festival, fiere e celebrazioni che attirano visitatori da tutto lo stato e oltre.È uno dei centri principali per fare spettacolari escursioni nella natura delle Black Hills.

Custer

Custer: Una città affascinante con il vicino Custer State Park, uno dei parchi statali più grandi e popolari degli Stati Uniti che offre una vasta gamma di attività all’aperto come escursioni, pesca, campeggio e avvistamento della fauna selvatica. È anche famoso per il suo branco di bisonti.

custer state park - sud Dakota
Custer State park – Photo credit: @CarShowShooter on VisualHunt.com


A Custer il mount Rushmore memorial ha il suo alter ego: il Crazy Horse Memorial: Un monumento in costruzione dedicato a Crazy Horse, Cavallo Pazzo, un guerriero e leader dei Lakota. È un’ opera ancora incompiuta, ma una volta completata, sarà la più grande scultura del mondo.
Nel grande Welcome Center potrete conoscere i progressi della scultura nella montagna, ma anche la cultura dei nativi americani.

Crazy horse memorial - black hills
Crazy horse memorial – Photo credit: Udo S on Visualhunt


Da Custer parte la Needles Highway, Una strada panoramica che offre viste mozzafiato sulle formazioni rocciose chiamate “Needles”.
Per chi ama le grotte a Custer si trova la Wind Cave National Park: Una delle caverne più lunghe e complesse del mondo, offre tour guidati che mostrano le sue formazioni uniche.
Potete visitare anche la Jewel Cave National Monument: Un’altra affascinante caverna della zona, famosa per le sue formazioni di cristallo.
Il Downtown di Custer: offre una varietà di negozi, ristoranti e musei che riflettono la cultura e la storia locali.

Custer Sud Dakota
Custer downtown – Sud Dakota – Photo credit: @CarShowShooter on VisualHunt

La strada panoramica per arrivare a Mount Rushmore Usa

Per questo motivo, suggerisco di visitare la cittadina di Custer, a circa mezz’ora d’auto a sud-ovest di Keystone, alla spettacolarità della route 16A (Ironman Road) a cui va aggiunto un breve tratto della route 244.

Tunnel Monte Rushmore
Strada panoramica verso il monte Rushmore, il monte dei presidenti – Photo credit: Bud on Visualhunt


È un percorso panoramico che comprende anche tre piccoli tunnel scavati nella roccia attraverso i quali, a partire dal secondo ma ancor più dal terzo, si scorgere chiaramente il Mount Rushmore ben prima di arrivare al gate di accesso e ai parcheggi. Questo è in assoluto il percorso ideale per godere al massimo la bellezza del luogo. 

Mount Rushmore National Memorial

Il monte dei presidenti è una gigantesca opera scultorea su roccia granitica raffigurante le facce di 4 presidenti americani ognuno dei quali è alto 18 metri. Dopo aver abbandonato l’idea di raffigurare eroi del West, il progetto definitivo creato allo scopo di incentivare il turismo venne affidato a John Gutzon Borglum, scultore americano nato da genitori danesi, con inizio dei lavori nel 1927 e termine nel 1941, il tutto con l’impiego di oltre 400 persone.

monte rushmore black hills sud dakota
Monte Rushmore – Black Hills – Sud Dakota

Mt Rushmore, il monte dei presidenti: Chi sono i 4 presidenti Usa scolpiti sul Mount Rushmore? 

Nella montagna dei presidenti, sono stati scelti i quattro presidenti che rappresentano i periodi determinanti della storia americana. da sinistra a destra troviamo:

  1. George Washington, il 1° presidente. Simboleggia la crescita della nazione. Ha condotto la Rivoluzione Americana portando gli Stati Uniti all’indipendenza dall’Inghilterra. Ha posto le basi della democrazia americana.
  2. Thomas Jefferson, 3° presidente. Simboleggia la nascita degli Stati Uniti. È uno degli autori della dichiarazione d’indipendenza. L’acquisto dei territori denominati “Louisiana Purchase”, raddoppiarono la grandezza degli Stati Uniti.
  3. Theodore Roosevelt, 26° presidente. Simboleggia la libertà. Negoziò la costruzione del canale di Panama e sotto il suo governo gli Stati Uniti ebbero una rapida e significativa crescita economica.
  4. Abraham Lincoln, 16° presidente. Simboleggia lo sviluppo e il concetto di eguaglianza raziale. Condusse la guerra civile americana e abolì la schiavitù.

Una piccola curiosità: Qualcuno afferma di vedere il profilo di un elefante nella roccia alla destra di Lincoln ed in effetti, guardando attentamente, una piccola somiglianza c’è. 

Mount Rushmore South Dakota
Mount Rushmore South Dakota – Photo credit: Denitsa1979 on VisualHunt.com

Perché si chiama Mount Rushmore?

Nel 1885 gli fu assegnato il nome dell’avvocato newyorchese Charles E. Rushmore che controllava le operazioni minerarie nelle Black Hills durante la corsa all’oro; proprio in quell’area nell’anno precedente il legale aveva notato l’imponente roccia granitica poi scelta per scolpire i volti dei presidenti.       



Cosa vedere al Mount Rushmore National Park oltre alle facce dei presidenti usa?

Avenue of Flags

È un camminamento pavimentato fiancheggiato da 56 bandiere che rappresentano i 50 stati americani, i 3 territori (Isole Vergini Americane, Samoa Americane e Guam) e i 2 Commonwealth (Isole Marianne del Nord e Porto Rico) più il distretto di Washington D.C. La Avenue of Flags conduce all’enorme anfiteatro posto ai piedi del monte dove avviene la cerimonia di illuminazione. È la posizione ideale per scattare una suggestiva foto dei quattro presidenti.      

Presidential Trail

È uno scenografico sentiero circolare di poco meno di 1 km che regala diverse angolazioni del Mount Rushmore, con 422 gradini. Il percorso inizia da Grand View Terrace ed è meno impegnativo se effettuato da ovest verso est.   

Blackberry Trail

È un sentiero di moderata difficoltà di 1,6 km che consente di addentrarsi nella spettacolare bellezza delle Black Hills. Il punto di partenza è proprio dal parcheggio, lungo la route 244.

Grand View Terrace

È l’area d’osservazione principale del Mount Rushmore, molto popolare per scattare foto. Ai suoi piedi è stato creato l’enorme anfiteatro in cui i visitatori assistono agli eventi giornalieri e serali.

Lincoln Borglum Visitor Center

Con un interessante filmato di una quindicina di minuti e le informazioni accurate dei ranger, la visita al Mount Rushmore è più completa in quanto si viene a conoscenza di come è stato realizzata l’opera scultorea.   

Sculpture’s Studio

Grazie alla dettagliata spiegazione di un ranger da fine maggio a metà ottobre è possibile approfondire la conoscenza dello scultore John Gutzon Borglum che ha curato la nascita del Mount Rushmore così come lo ammiriamo oggi. È presente anche un modello in gesso utilizzato per la realizzazione dell’ambizioso progetto.

Lighting Ceremony

Questo evento che ha luogo quotidianamente dopo il tramonto consiste in un filmato che inizialmente riassume la storia americana e continua con il contributo che ogni presidente protagonista del Mount Rushmore ha dato alla nazione americana durante il proprio mandato.

Lighting Ceremony mount Rushmore
Lighting Ceremony Mount Rushmore – Photo credit: jabberwock on VisualHunt.com


Pochi minuti prima della conclusione del filmato i volti dei presidenti vengono illuminati e la suggestione è notevole. La cerimonia delle luci dura all’incirca un’ora. Tenete presente che l’evento si svolge in un anfiteatro all’aperto perciò le condizioni metereologiche sono variabili. È consigliato arrivare per tempo all’evento in modo tale da poter trovare posti liberi per sedersi, soprattutto nei mesi con maggior affollamento.

The Carver’s Café 

Se avete un languorino o volete provare l’emozione di mangiare con un’insolita visione, questo ristorante aperto a colazione, pranzo e cena, dispone di tavoli all’interno e all’esterno, con vista dei presidenti. Il menu propone burger, zuppe, insalate, pizza e diversi piatti a base di pollo.

Gift Shop

Non si dovrebbe lasciare il parco senza un ricordo della visita, per questo motivo suggerisco uno stop al negozio di souvenir. Alcuni degli articoli in esposizione sono stati creati in loco, negli Stati Uniti e con materiali riciclati. Sono presenti diversi prodotti che spaziano ad esempio da idee regalo a gioielli made in South Dakota, da prodotti gastronomici ad abbigliamento.

Informazioni utili sul Mount Rushmore National Memorial 

  • L’information Center del Monte Rushmore è il luogo dover poter chiedere tutte le informazioni necessarie riguardanti il parco.
  • Controllate gli orari di attrazioni e attività in quanto variano in base alla stagione. 
  • Non è permesso l’ingresso a nessun animale nell’area del parco.
  • È proibito scalare il Mount Rushmore.       
  • Per entrare al parco si paga solamente il parcheggio. Una volta pagato l’ingresso, ai veicoli non commerciali è concesso l’ingresso illimitato per un anno dalla data d’acquisto del biglietto.
  • I terreni del Mount Rushmore sono accessibili tutto l’anno.  

Monte Rushmore nei film

Il parco è stato rappresentato in diversi film fra cui il più conosciuto è Intrigo Internazionale diretto nel 1959 da Alfred Hitchcock ed interpretato da Cary Grant, il protagonista di questa storia di spionaggio. Il titolo originale è North by Northwest. 

Ogni anno il Mount Rushmore è visitato da almeno un milione di persone provenienti da tutto il mondo. I mesi estivi naturalmente vedono la maggiore affluenza turistica anche se il fascino di questa opera non ferma mai il flusso di visitatori nonostante le variazioni climatiche. Se cercate un viaggio che unisce spettacolare natura e storia, il Mount Rushmore e l’area delle Black Hills sono una garanzia.

Domande Frequenti

Dove si trova il monte con le facce dei presidenti?

monte Rushmore Sud Dakota

Il monte Rushmore si trova in Sud Dakota nella zona delle Black Hills.
Per raggiungere questo monumento in circa 6 ore di viaggio da Denver nel Colorado o arrivare direttamente all’aeroporto regionale di Rapid City che dista circa 50 km dal Mount Rushmore memorial

Che presidenti ci sono sul Monte Rushmore?

Monte Rushmore black hills sud dakota

Sul monte Rushmore sono scolpiti 4 presidenti americani in rappresentanza di momenti storici importanti per la nascita e lo sviluppo degli USA:

George Washington, il 1° presidente. Simboleggia la crescita della nazione. Ha condotto la Rivoluzione Americana portando gli Stati Uniti all’indipendenza dall’Inghilterra. Ha posto le basi della democrazia americana.
Thomas Jefferson, 3° presidente. Simboleggia la nascita degli Stati Uniti. È uno degli autori della dichiarazione d’indipendenza. L’acquisto dei territori denominati “Louisiana Purchase”, raddoppiarono la grandezza degli Stati Uniti.
Theodore Roosevelt, 26° presidente. Simboleggia la libertà. Negoziò la costruzione del canale di Panama e sotto il suo governo gli Stati Uniti ebbero una rapida e significativa crescita economica.
Abraham Lincoln, 16° presidente. Simboleggia lo sviluppo e il concetto di eguaglianza raziale. Condusse la guerra civile americana e abolì la schiavitù.

In che anno è stato fatto il monte Rushmore?

Il progetto definitivo creato allo scopo di incentivare il turismo venne affidato a John Gutzon Borglum, scultore americano nato da genitori danesi, con inizio dei lavori nel 1927 e termine nel 1941.
Per realizzare questa enorme scultura vennero impiegati più di 400 operai.

(Visitato 85 volte. Solo oggi ci sono state 1 visite a questo articolo)

Alcuni tour che potrebbero interessarti

Articoli di viaggio correlati

Leggendo il post di viaggio sopra, potresti essere interessato a leggere altre cose
sulla destinazione, guarda i nostri suggerimenti in merito.

Iscriviti alla newsletter

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su WhatsApp
Condividi su Telegram
Condividi su Linkdin
Condividi su Pinterest
Salva su Pocket
condividi via email
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Indice

Il blog di viaggio che ti aiuta veramente.

Iscrivti alla nostra newsletter