Capodanno e giro del mondo

Quando in Italia e in Europa si festeggia l’ora x del cambio di anno, alcuni paesi  ci sono già entrati e altri devono ancora accedervi. Ecco che, volendo, si può festeggiare l’anno nuovo per ben 24 ore!

I primi a festeggiare si trovano praticamente dall’altra parte del globo rispetto a noi. Siamo nella Repubblica di kiribati, 14 ore più avanti rispetto all’Italia e stiamo nell’isola di kiritimati, il più grande atollo corallino del mondo.

Successivamente, quando in Italia è mezzogiorno, si festeggia il nuovo anno nella capitale della Nuova Zelanda.  A Wellington Città della Nuova Zelanda si festeggia con uno spettacolo bellissimo con tanti fuochi d’artificio.

Dopo circa un’ora, quindi alle 13,  se tra i ghiacci in Antartide  si festeggiasse il Capodanno questa sarebbe l’ora x.

Spiagge bianche, invece,  per chi fa festeggia nella Nuova Caledonia nel Pacifico e sono le 14 ora italiana.

Alle 15. Quando inizia il nostro pomeriggio, lo spettacolo inizia a  Vladivostok, dove arriva la Transiberiana nella Siberia russa. Un bel posto da scegliere per passare il capodanno in questa zona. Dai bagni freddi e caldi  alla selvaggia natura della taiga oppure a bere vodka e mangiare a volontà… per poi Buttarsi nella neve.

Alle 16  è la volta del Giappone. Si attende con trepidazione il nuovo anno con 108 rintocchi come da cerimonia buddista.

Alle 17, ora della merenda in Italia,  l’impero cinese festeggia anche se il capodanno cinese, come sappiamo, non coincide con il nostro. Ovviamente ormai si fa festa in tutte le città anche a Hong Kong e nella baia di Vittoria Harbour che si illumina con un grande spettacolo pirotecnico.

Continuiamo il nostro giro del globo perché alle 18 ora italiana scocca la mezzanotte in Thailandia e  mentre da noi ci si prepara e si cucina, quindi alle 19 ora italiana, i festeggiamenti scattano ad Astana in Kazakistan. Qui i festeggiamenti iniziano nelle ore precedenti con annesso scambio di doni prima della notte di follia.

Mentre nelle nostre case e nei ristoranti si finisce di preparare la cena e si è pronti per mettersi a tavola, intorno alle 20 si festeggia il Capodanno nella capitale degli Urali. Ekaterinburg, è il principale centro industriale e culturale della regione degli Urali. È la capitale e la città più popolata della Repubblica di Baškirija. Una cosa molto bella  è la tradizione della città di ghiaccio dove ci sono bellissime sculture di ghiaccio da ammirare mentre  si mangiano frittelle calde aspettando i fuochi d’artificio.

ekaterinburg-

Mentre gli italiani sono già davanti a salmoni selvaggi, piatti tipici, crostini, affettati e ogni altra leccornia che il nostro paese mette a disposizione, cioè alle 21, il Capodanno si festeggia a Dubai con meraviglie degne solo di questa parte del mondo.

22 ore italiane. Siamo alla seconda portata sulle tavole italiane e ma in Uganda si festeggia il Capodanno. Chi ha scelto questa meta per le vacanze natalizie potrebbe  brindare in un meraviglioso Lodge africano, oppure in una delle loro metropoli.

Ci avviciniamo  all’ora fatidica, siamo tutti pronti. Il dolce è stato mangiato abbiamo bevuto non manca che aspettare le 24 per stappare lo spumante. Intanto,  alle 23 ora italiana a Keep Town Cape Town si festeggia con fuochi d’artificio.

Finito il nostro giro si torna in Europa e si stappa, non solo in Italia, ovviamente, ma in tutte le grandi piazze europee si festeggia si fanno fuochi e ti aspetto. Ci si aspetta si fanno i propositi per l’anno nuovo.

Giro finito? No, non tutti hanno ancora brindato

Ma non finisce qui perché mentre noi avremmo già brindato altri stanno per farlo. Alle 1, per esempio, a Österjörn,  nel silenzio ovattato e il bianco della neve si festeggia il nuovo anno alla maniera lappone.

È ancora, quando da noi saranno le 2 e qualcuno sarà già andato a letto ed altri continueranno a festeggiare, nelle Azzorre a circa 1400 km dalle coste del Portogallo in mezzo all’oceano Atlantico si  brinda al  nuovo anno.

Azzorre – Foto di Maria e Fernando Cabral da Pixabay 

Dall’altra parte del mondo

Per arrivare poi dall’altra parte del mondo, quando da noi sono le ore 3,  i festeggiamenti avranno inizio nella mitica spiaggia di Copacabana a Rio de Janeiro.

Alle 4 invece si festeggia a  Valparaiso, la Perla del Pacifico con uno spettacolo pirotecnico eccezionale, siamo in Cile e si guarda l’oceano Pacifico.

Alle 5, quando ormai la maggior parte degli italiani è andata a letto, si festeggia il Capodanno  nelle isole dei Caraibi: alle Barbados, Isole Vergini. Guadalupa, Dominica, tutte con lo stesso fuso orario

E quando da noi il sonno sarà già iniziato da molte ore a Montreal capitale del Quebec in Canada si inizieranno i festeggiamenti.

Alle ore 7 italiane invece si festeggerà a Dallas negli Stati Uniti con lo spettacolo pirotecnico della Reunion Tower. Mentre noi. Intanto stiamo facendo colazione con cappuccino e cornetto e sono le 9 del primo di gennaio si festeggia Las Vegas in maniera eccessiva, ovviamente,  come lo è tutta la città.

Alle 11 ora italiana, precisamente un  giorno preciso dopo da cui abbiamo cominciato il nostro cammino del Capodanno, è il turno della Polinesia francese Bora Bora Tahiti dove iniziano i festeggiamenti che spesso vengono in forma privata.

E quando da noi scattano le 12 del primo di gennaio c’è ancora chi deve festeggiare, anche se i festeggiamenti sono come intendiamo noi nelle Samoa americane. Dove ci sono costumi polinesiani che ancora sono legati al passato e poco importa di far festa in maniera eccessiva.

(Visitato 3 volte. Solo oggi ci sono state 1 visite a questo articolo)

Articoli di viaggio correlati

Leggendo il post di viaggio sopra, potresti essere interessato a leggere altre cose
sulla destinazione, guarda i nostri suggerimenti in merito.

Iscriviti alla newsletter

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su WhatsApp
Condividi su Telegram
Condividi su Linkdin
Condividi su Pinterest
Salva su Pocket
condividi via email
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Indice

Il blog di viaggio che ti aiuta veramente.

Iscrivti alla nostra newsletter