Capodanno: in piazza? Sulla neve? Alle terme?

Pensate che sia troppo presto, ma Capodanno è tra praticamente un mese quindi sarà bene iniziare a pensarci.  Capodanno è un momento in cui i costi si alzano e perciò bisogna stare attenti e fare le cose. nella maniera più oculata.

Capodanno sulla neve

Per chi ama sciare non c’è che una meta: la neve. Mentre per tutti gli altri le possibilità sono tante. Il Capodanno in montagna sicuramente è sempre molto molto richiesto.Dove andare? Trentino Alto Adige, Val Gardena, Val di Fassa e perché no, in Val d’Aosta per un capodanno più rilassante e tranquillo.

Capodanno in montagna è molto bello perché ci sono le classiche fiaccolate, il vin brulè. E ci sono sia gli eventi matti sia la tranquillità.

Capodanno al rifugio

Se non avete mai passato il Capodanno cenando in un rifugio ve lo consiglio vivamente. Questo perché di solito per arrivare al rifugio si va col gatto delle nevi,  in motoslitta oppure con una seggiovia e salire nel buio sulla montagna è veramente una cosa che dà brividi e molte emozioni.

Il cenone poi a base di piatti tipici seguono la musica e i balli e per chi scia c’è anche di solito una pista battuta e bene illuminata. C’è solo  l’imbarazzo della scelta perché rifugi che offrono l’ultimo dell’anno ce ne sono tantissimi.

terme di Sassetta piscina interna foro M.B.

Capodanno alle terme

Un’altra soluzione per il Capodanno è quella di passare una notte alle terme. Brindare nell’acqua di una piscina calda a mezzanotte, non ha niente di superabile  Di stabilimenti e terme libere in Italia ce ne sono tante, sia in montagna che non. Qualche suggerimento: con ingresso libero ci sono quelle di Saturnia, dove si può fare il bagno nelle pozze termale, anche se fuori fa molto freddo, (è il caso di pensarci bene prima).

Altre terme gratuite poi le troviamo a Bormio, dove c’è la pozza di Leonardo, ma anche nell’alta Tuscia ce ne sono altre.  

Per chi ama il massimo ci sono gli stabilimenti, gli hotel con terme,  dove potersi godere al caldo la bellezza del panorama e nello stesso tempo essere anche serviti. Una bella soluzione è anche L’Asmana a Campi Bisenzio (Firenze).

Capodanno in campagna

Per chi  ama la campagna e la tranquillità c’è anche il Capodanno fatto in un bel agriturismo insieme ad amici parenti, alla buona cucina. Di solito si possono scegliere due opzioni: sia quella di cucinare da soli che quella di essere serviti perché molti agriturismi offrono anche il servizio di ristorazione. Sicuramente i prodotti tipi di tipici del territorio saranno il pezzo forte e questo è anche un buon modo per andare a scoprire territori nche normalmente non vedremmo.

Gli agriturismi sono in tutta Italia, ovviamente in regioni come Toscana o Umbria, i veglioni hanno un prezzo piuttosto alto, però ci sono tante altre località molto molto belle dove si può andare e spendere il giusto.

Capodanno nel castello

Per chi poi cerca qualcosa di davvero bello ed emozionant,  pieno di fascino, adatto a chi vuol far colpo, per esempio ci sono saloni bellissimi che nella nostra Italia abbondano specialmente in molti Castelli.

Un evento, molto suggestivo, con lo spettacolo di incendio annesso è quello organizzato al castello di Ferrara. Poi ci sono il castello di Rivalta, Il Castello di Gropparello, il castello di San Giorgio Canavese, il Capodanno al castello dei Solaro a Cuneo, il Capodanno al Castello di Giomici a Perugia, il Capodanno del castello di Valenzano vicino ad Arezzo E ancora il castello di Casiglio a Erba tra Milano e Como oppure il Capodanno al Castello di Selvole a Siena in abiti medievali. Insomma c’è l’imbarazzo della scelta.

Capodanno in piazza

Il vostro budget è basso, ma volete passare un Capodanno diverso dal solito? Non avete voglia di chiudermi in un luogo particolare, di fare il solito cenone? Allora avete pensato bene di poter gestire il vostro Capodanno in piazza.

In piazza normalmente c’è un’atmosfera veramente festosa, con tanta musica, si tengono concerti e si fa e si festeggia l’arrivo del nuovo anno tutti insieme.

Per quanto riguarda le indicazioni vi possiamo dire che a Bologna il Capodanno in piazza Maggiore è gratuito. La tradizione locale dell’ultimo dell’anno prevede il rogo del Vecchione, cioè un enorme fantoccio che viene riempito di petardi e che viene appunto bruciato il compito di fare questo. Vecchione è svolto dagli artisti locali che ogni anno scelgono un tema.

Sempre restando in zona,  questa volta si va in Romagna a Faenza, dove si festeggia in piazza e si brinda sotto la torre dell’orologio. In Piazza del Popolo con musica dal vivo e poi il brindisi finale a mezzanotte spumante per tutti faentini. Se volete accomodarvi sarete Benvenuti

Andando al nord ricordiamo il Capodanno in piazza Castello a Torino dove ci saranno artisti torinesi e anche animazioni e musiche nelle vie del centro.

Un altro Capodanno al Nord in provincia di Torino, a Pinerolo, in piazza Vittorio Veneto, dove sul palco salirà per il 2022 23 La Banda Osiris. Il concerto ha un biglietto ma che parte da €5 e poi il veglione di Capodanno in piazza e anche lo spettacolo pirotecnico con panettone spumante.

Rimanendo al Nord, a Padova c’è il Capodanno in piazza Insurrezione. Che quest’anno però non farà i fuochi d’artificio ma si farà musica con artisti piuttosto importanti.

A Brescia, invece in Lombardia abbiamo un capodanno in piazza con ben quattro palchi per tutto il centro storico. In Piazza Loggia cii saranno Paolo Belli e la sua band, in piazza Tebaldo Brusato ci sarà Leonardo Manera e gli inadatti, all’Auditorium quartetto Il quartetto Euforia e al teatro sociale Moni, Ovadia.

A Milano, invece l’appuntamento è in piazza Duomo per un concerto gratuito prima di mezzanotte, ma ci sono anche tanti altri eventi che sono nelle nei locali me anche nei altri luoghi della città.

Firenze, invece come sempre nei luoghi principali anche più suggestivi come Piazzale Michelangelo, organizza degli eventi, ma anche in Piazza Signoria in Piazza del Carmine, ancora non è arrivato il programma, però sicuramente ci saranno vari spettacoli. Per chi vuole festeggiare il Capodanno a Roma, per esempio c’è un’altra idea che è quella del Capodanno di Cinecittà World. C’è una grande festa di Capodanno che si tiene nel parco di divertimenti del cinema e della TV; il parco aprirà alle 18 e ci saranno tutte le attrazioni e poi concerti, cenoni e grande spettacolo finale di fuochi artificiali. Sicuramente per chi ha bambini può essere un’ attrazione interessante e c’è un grande programma che si può vedere sul sito di Cinecittà world

(Visitato 47 volte. Solo oggi ci sono state 1 visite a questo articolo)

Articoli di viaggio correlati

Leggendo il post di viaggio sopra, potresti essere interessato a leggere altre cose
sulla destinazione, guarda i nostri suggerimenti in merito.

Iscriviti alla newsletter

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su WhatsApp
Condividi su Telegram
Condividi su Linkdin
Condividi su Pinterest
Salva su Pocket
condividi via email
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Indice

Il blog di viaggio che ti aiuta veramente.

Iscrivti alla nostra newsletter