Malta in Inverno,
come prepararsi al meglio

Home » Destinazioni » Europa » Malta » Malta in Inverno, come prepararsi al meglio

Malta in Inverno, al contrario di quello che pensano in tanti, è un vero e proprio paradiso, il clima è mite e le precipitazioni decisamente basse. Negli ultimi anni quest’isola è stata la mia seconda casa e ammetto che a parte un po’ di spaesamento iniziale, adesso non mi dispiace per niente. La cosa che amici e amiche mi chiedono più spesso è proprio questa fatidica domanda: “Ma esattamente a Malta in inverno che si può fare?”

La risposta in realtà è semplice, Malta in pieno inverno è decisamente bella e vivibilissima, forse persino più dell’estate.

tipica giornata invernale a malta scattata il 2 dicembre

Sì, per parafrasare Benigni nel suo celebre Johnny Stecchino, il problema di Malta è il traffico!

Di turismo ce n’è tanto anche ma senza gli eccessivi numeri dell’estate. I luoghi e le attrazioni turistiche possono essere visitate senza dover far file allucinanti e il traffico… bhè il traffico quello è sempre onnipresente!

Bisogna a ragion del vero ammettere che nei mesi invernali però mancano i miliardi di auto che invece troverete nella stagione più calda.

Un altro ottimo motivo per andare a Malta in inverno sono i prezzi. Non è difficile trovare moltissime occasioni sia per l’aereo (partono dai maggiori aeroporti italiani soprattutto con Ryanair), sia per l’alloggio.

Potrete facilmente trovare su Booking, Momondo o Trivago centinaia di offerte veramente molto buone. Personalmente sono riuscito a dormire in hotel 4 stelle con camera vista mare per poco più di 40 euro a notte a persona, colazione inclusa. Ovviamente si trovano facilmente anche alloggi molto molto più economici, gli alberghi sono moltissimi e non mancano certo le strutture private su Airbnb.

Un piccolo consiglio: se decidete di andare nella stagione “più fredda”, prendete alloggio in una zona centrale e non in quelle periferiche che tendono ad essere più disabitate, ovviamente questo suggerimento è da ignorare se invece siete in cerca di tranquillità e pace.

L’isola di Malta è molto frequentata in inverno sia da pensionati italiani che da tantissimi giovani stranieri proprio perché è molto più economica.

Come recita un depliant turistico trovato sul luogo:
“Ecco alcuni buoni motivi per venire a Malta: 300 giorni di sole l’anno, 25 gradi di media, buon cibo”

 

Malta a ottobre

Ad ottobre qui a Malta si può lavorare tranquillamente all’aria aperta con una maglietta leggera a maniche lunghe.

La prima volta che sono andato a Malta era passata la metà di ottobre e visto che ero lì per lavoro non ho avuto molto tempo per informarmi. Dovevo stare solo 3 giorni e fare diverse riunioni quindi ho cercato poco e niente, convinto di non poter fare molto.
Mi aspettavo di trovare un’isola semi deserta con cespugli rotolanti e poco altro. Bhè mi sbagliavo di grosso, ottobre è forse il miglior momento per visitare Malta! Ebbene sì, vi stupirò forse, ma è il mese ideale. C’è ancora vita, non è deserta per niente, gli hotel costano poco, i voli sono abbondanti (anche dall’aeroporto di Pisa da cui parto io di solito) ma soprattutto il clima è fantastico.
Io e il mio socio Paolo abbiamo persino fatto il bagno e la temperatura dell’acqua era decisamente accettabile anche per noi “non nordici”.
Le temperature medie sono 24° di giorno e 17° di notte, e spesso è necessario tenere aperte le finestre di sera per il troppo caldo.
Le precipitazioni sono 90mm per (suddivisi in circa 10 giorni) e se volete un consiglio spassionato, portatevi pantaloncini corti e un giacca a vento perché di giorno potete trovare fino a 30 gradi ma spesso si alza un vento particolarmente noioso.
Le ore di sole sono 7 e la temperatura dell’acqua è di circa 23 gradi tendente all’aumento in taluni casi.

Malta a novembre

Il mese di novembre a Malta è ancora decisamente mite, non come quello precedente ma sicuramente ancora molto buono. Se sei nordico puoi persino fare il bagno, io personalmente non mi sono azzardato anche se ammetto che quando ho messo i piedi in’acqua era ancora abbastanza calda e non mozzava il fiato, però non sono stato così coraggioso da fare il bagno, cosa che invece due ragazzine chiaramente teutoniche stavano facendo con gioia.

Una bella giornata di sole a novembre a Malta consente di fare delle splendide escursioni

Le temperature medie sono 20° di giorno e 14° di notte, mentre le precipitazioni sono 80mm  (suddivisi in circa 11 giorni)  e se state una settimana non è improbabile che troviate una giornata o due di brutto tempo. Pioggia vera e propria è molto difficile se non per un’oretta al massimo, ma in ogni caso non improbabile. Il vento che spesso arriva la sera tende a portare via i nubifragi più grossi.
Le ore di sole sono 6 e la temperatura dell’acqua è di circa 21 gradi, nelle ore più calde della giornata se il sole picchia forte o se arriva lo scirocco dal Sahara può aumentare e rendere persino gradevole l’esperienza.

Malta a dicembre

Dicembre a Malta ha un effetto veramente singolare. Immaginate di vedere davanti a voi babbi natali, alberi decorati e presepi… mentre voi indossate pantaloncini corti, se siete stati abbastanza furbi da portarvene un paio o da comprarlo in loco. Eh sì perché questa isola anche a dicembre ci regala un clima veramente molto godibile.

Stranieri, probabilmente nordici che fanno il bagno in pieno dicembre. Io non avrei osato tanto!

Le temperature medie sono 17° di giorno e 11° di notte, mentre le precipitazioni sono 110mm ed è vivamente consigliato portarsi una felpa o per i più freddolosi un giacchetto primaverile, soprattutto per la sera. Il vento si fa un po’ più insistente e freddo ma è comunque sempre molto caldo soprattutto di giorno. Potrete bullarvi con i vostri amici che sono a casa o in ufficio a morire dal freddo. L’ultima volta che sono andato a Malta a dicembre sono partito da Bologna dove facevano -5° e siamo arrivati sull’isola che ne facevano 24° vi lascio immaginare! 😀

Le ore di sole sono solo 5 e la temperatura del mare è intorno ai 18 gradi, certo non l’ideale per fare il bagno, ma vi posso garantire che stranieri che facevano il bagno ne ho sempre visti anche a dicembre!

 

Malta a gennaio e febbraio

Questi due mesi sono in assoluto quelli più freddi per visitare l’arcipelago maltese.  Essendo però lo stato europeo più vicino all’equatore, ha qualche ora in più di sole rispetto all’Italia. È anche il mese in cui il turismo è minore e ovviamente le offerte sono ottime! Quindi se vi volete fare un giro dell’isola e spendere veramente poco, questi sono i mesi migliori.

La scogliera del Blue Grotto a gennaio – Malta

in qualche momento questi famosi 65 giorni di pioggia li dovrà pur fare! 🙂

Le temperature medie sono 16° di giorno e 9° di notte ed è vivamente consigliato portarvi una giacca, soprattutto per la sera. Il freddo non è mai ecccessivo ma il vento, sì, quello è veramente una discreta rottura di scatole. Portatevi dunque un’ottima giacca a vento e non dimenticatevi di vestirvi a cipolla perché è il mese con la maggior escursione termica sia reale che percepita proprio a causa pdel vento. Non dimenticatevi però le maniche corte perché qui di giorno sono spesso utili.

A Malta a gennaio e febbraio troverete invece il mese forse più piovoso con circa 14 giorni di pioggia e precipitazioni medie di 90mm.

Le ore di sole sono solo 5 e la temperatura del mare è intorno ai 18 gradi, certo non l’ideale per fare il bagno, ma anche qui per quanto assurdo, ho visto qualcuno fare il bagno, gente matta, ovviamente, e vichinghi!  O__O

 

Cosa portare nella valigia per un viaggio a Malta in inverno?

Come già detto la cosa migliore è vestirsi a cipolla ovvero con vestiti che si possono levare e indossare molto velocemente e che possano essere messi a strati. Perfette dal mio punto di vista felpe con apertura davanti e magari con cappuccio che può essere tirato su quando inizia a tirare il vento.

Un K-way o una giacca a vento sono un altro oggetto che non deve mancare nel vostro bagaglio insieme ad un ombrello piccolo o ad un impermeabile di quelli ripiegabili.

Una giornata di brutto tempo e forte vento a Malta riesce ad essere comunque affascinante.

Vi consiglio delle scarpe comode perché molti dei luoghi dell’isola sono percorsi da fare a piedi e una scarpa da ginnastica è sempre la miglior scelta.

Una pashima (o una sciarpa) è poi un altro capo estremamente utile da mettere nel bagaglio per evitare di prendere freddo alla gola, perché come ho già detto allo sfinimento, il vento è una brutta bestia su questa isola e arriva quando meno te lo aspetti.

Un’ultima cosa che vi consiglio di mettere nel vostro zaino è una grande voglia di avventura, Malta è ricca di misteri e di dualismi molto forti.
Buon viaggio!

 

 

 

Teniamoci in contatto!
Ti è piaciuto ciò che hai letto?
Ricevi tutte le novità di questo blog direttamente sulla tua email!
Un mondo di viaggi ti aspetta!
  • DoveVado.net userà le informazioni da te fornite per tenerci in contatto con te e fornirti aggiornamenti e pubblicità inerente il nostro sito e i nostri partner commerciali. Ti preghiamo di comunicarci in quali modi ti possiamo contattare:
  • Puoi cambiare idea in qualsiasi momento cliccando sul link "disiscriviti" che trovi nel footer di ogni email che riceverai oppure contattandoci a [email protected] Tratteremo le tue informazioni con rispetto e secondo le vigenti normative europee. Per ulteriori informazioni ti invitiamo a leggere la nostra Privacy Policy. Cliccando il pusante "si, Voglio ricevere le ultime novità" accetti che possiamo trattare i tuoi dati in accordo a quanto stabilito dai suddetti termini.
  • MailChimp è lo strumento che usiamo per inviarti le newsletter. Cliccando e inviando questo form, accetti che queste informazioni vengano trasmesse a MailChimp per essere usate in conformità con la loro Privacy Policy e Termini e Condizioni.

(Visitato 302 volte. Solo oggi ci sono state 1 visite a questo articolo)
By | 2018-10-01T16:59:08+00:00 settembre 17th, 2018|Malta|23 Comments

About the Author:

Nomade digitale con una passione spasmodica per l’archeologia e la storia – quando la storia racconta storie belle da (ri)raccontare – mi occupo dal lontano 1997 di comunicazione web e sono specializzato in progettazione e Seo. La mia passione per il viaggio nasce da una voglia costante di conoscere nuovi luoghi e nuove persone. Nel mio trolley (bagaglio rigorosamente sempre a mano) non mancano mai tutta una serie di device tecnologici e il mio fido Kindle, carico di tantissimi titoli di fantascienza, fantasy ovviamente saggi storici e anche di lavoro. Tutte le mie mete sono il frutto di suggestioni visive, uditive, e perché no anche tattili ed olfattive: un film, un telefilm, un passaggio di un libro, una canzone ascoltata alla radio una ricetta esotica, ogni cosa può essere per me uno stimolo a partire.

23 Comments

  1. coolclosets settembre 17, 2018 at 2:40 pm - Reply

    che luogo pazzzesco..
    d’inverno mi sembra ancora piu fascinoso

    • Alberto Macaluso settembre 17, 2018 at 3:13 pm - Reply

      Si confermo! Io vado più volentieri d’inverno che non d’estate, troppa gente!

  2. Serena, FaccioComeMiPare.com settembre 17, 2018 at 3:27 pm - Reply

    Stavo valutando Malta per un ennesimo espatrio e mi e’ piaciuta molto (ne scrissi un post sottolineandone i pregi fiscali se lavori nell’IT) ma ha dei lati negativi sui quali non riesco a passar sopra.

    • Alberto Macaluso settembre 17, 2018 at 4:00 pm - Reply

      bhè è pur sempre un’isola poco più grande dell’isola d’Elba e si sente ogni tanto il fatto che è “piccola” Però per starci 6 mesi l’anno (in inverno) è perfetta a mio parere! 🙂

  3. claudia settembre 17, 2018 at 3:29 pm - Reply

    Ci sono stata solo un giorno durante una crociera e in effetti non l’ho mai pensato a come una meta invernale

  4. Flabulous Way settembre 17, 2018 at 3:43 pm - Reply

    Ci hai dato una bella idea, sceglie Malta come meta fuori stagione! Abbiamo visitato Malta a Luglio e c’era un gran caldo! Potrebbe essere una buona idea per un weekend lungo a ottobre!

    • Alberto Macaluso settembre 17, 2018 at 4:01 pm - Reply

      Ottobre secondo me è il momento migliore. Se trovi delle belle giornate sembra il nostro tardo giugno/luglio, si può fare il bagno e soprattutto si sta divinamente. Io te la consiglio. Presto scriverò altri post su questa isola perché me ne sono letteralmente innamorato!

  5. Sara settembre 17, 2018 at 6:14 pm - Reply

    Molto spesso le mete marittime non vengono mai considerate come mete invernali ed invece io le trovo molto belle.

    • Alberto Macaluso settembre 17, 2018 at 11:34 pm - Reply

      Soprattutto Malta è veramente molto vivibile. E’ una Londra in miniatura però con un mare stupendo e il cibo italiano e mediterraneo! 😀

  6. Elena settembre 17, 2018 at 7:57 pm - Reply

    Un mio cugino ha la residenza li. Non ci sono mai stata, ma già prima ero accattivata ad andarci e ora con il tuo articolo lo sono ancora di più.

    • Alberto Macaluso settembre 17, 2018 at 11:35 pm - Reply

      Ti consiglio di andarci a Ottobre o Novembre è veramente un clima eccezionale. A dicembre l’escursione Italia / Malta spesso è troppo elevata e soprattutto fa veramente troppo strano vedere “gesù bambino con il bue e l’asinello” mentre sei a pantaloncini corti 😀

  7. sheila settembre 17, 2018 at 8:09 pm - Reply

    malta è bella tutto l’anno ad ogni modo io preferirei viverla in inverno a mia volta!

  8. Veronica Bufano settembre 17, 2018 at 9:25 pm - Reply

    Malta deve essere bellissima. Io non ci sono stata ma i racconti del mio compagno che è stato li per lavoro mi hanno entusiasmata!

    • Alberto Macaluso settembre 17, 2018 at 11:36 pm - Reply

      con pochi euro grazie a Ryanair ci si arriva facilmente da tanti aeroporti italiani

  9. Anna Di settembre 18, 2018 at 3:45 am - Reply

    Sai che sono stata a Malta solo una volta, ma mi è piaciuta molto, mi ha sorpreso per l’aria tranquilla che c’era. Ricordo ancora quando siamo andati a cenare alla Concattedrale dei Cavalieri di Malta (era un evento particolare) e li c’erano anche due dipinti diel Caravaggio. Malta è una città magica, concordo con te, da scoprire in inverno.

    • Alberto Macaluso settembre 18, 2018 at 4:05 pm - Reply

      Bellissima sia la Concattedrale che i due quadri del Caravaggio. Sono rimasto in estasi a guardarli per decine di minuti!

  10. Simona settembre 18, 2018 at 8:38 am - Reply

    Non ho mai pensato a Malta come meta per un viaggio però leggendoti mi è venuto un certo languorino…😁

  11. greta settembre 18, 2018 at 9:46 am - Reply

    Io non ci sono mai stata a Malta …. neanche in estate. Visto che è una meta ambita anche in invero ci farò un pensierino

  12. Nicoletta settembre 18, 2018 at 2:55 pm - Reply

    Adoro le vacanze fuori stagione!!! Sarebbe da farci un pensierino!!!
    Che foto…stupende!!!
    Nicoletta
    http://lavieestbellebynicoletta.com/

  13. Carola settembre 18, 2018 at 4:01 pm - Reply

    Sarà forse una mia impressione ma di Malta se ne parla sempre troppo poco, sembra quasi ci sia poco da fare e da vedere. Vedo invece foto spettacolari e un mare meraviglioso. Tra i diversi mesi che hai indicato, sceglierei dicembre, per le temperature miti ma anche per la luce!

    • Alberto Macaluso settembre 18, 2018 at 4:10 pm - Reply

      Sono d’accordo con te. Purtroppo è poco conosciuta ma è ricchissima di cose da vedere. Ho deciso che ne farò una guida piuttosto esaustiva e quindi cercherò di raccontarla nella miglior maniera possibile!

  14. Rita Amico settembre 18, 2018 at 5:22 pm - Reply

    Malta è un pò come la mia Sicilia, è bella anche in autunno. Anzi, secondo me godi meglio del clima mite, della luce più calda e degli spazi meno affollati dal turismo di massa.

  15. Raffi settembre 19, 2018 at 11:27 pm - Reply

    Man mano che andavo avanti nella lettura mi dicevo: “bello, potrei andare a Malta a Ottobre”. Poi “a novembre”. Poi “a dicembre”…. E via così. Io adoro il caldo e amo andare in posti più caldi di Bergamo quando vado in vacanza, specie in inverno. 😉

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Teniamoci in contatto!
Ti è piaciuto ciò che hai letto?
Ricevi tutte le novità di questo blog direttamente sulla tua email!
Un mondo di viaggi ti aspetta!
  • DoveVado.net userà le informazioni da te fornite per tenerci in contatto con te e fornirti aggiornamenti e pubblicità inerente il nostro sito e i nostri partner commerciali. Ti preghiamo di comunicarci in quali modi ti possiamo contattare:
  • Puoi cambiare idea in qualsiasi momento cliccando sul link "disiscriviti" che trovi nel footer di ogni email che riceverai oppure contattandoci a [email protected] Tratteremo le tue informazioni con rispetto e secondo le vigenti normative europee. Per ulteriori informazioni ti invitiamo a leggere la nostra Privacy Policy. Cliccando il pusante "si, Voglio ricevere le ultime novità" accetti che possiamo trattare i tuoi dati in accordo a quanto stabilito dai suddetti termini.
  • MailChimp è lo strumento che usiamo per inviarti le newsletter. Cliccando e inviando questo form, accetti che queste informazioni vengano trasmesse a MailChimp per essere usate in conformità con la loro Privacy Policy e Termini e Condizioni.

close-link