Esplorando i forti militari delle Dolomiti

Nascosti tra le maestose montagne delle Dolomiti, i forti militari di Folgaria, Lavarone e Luserna rappresentano dei veri e propri tesori storici. Queste imponenti strutture testimoniano il passato turbolento della regione e della nostra nazione. La Grande Guerra, quella del 1915-18 si combatteva qui.

Offrono ai visitatori un’opportunità unica di immergersi nella storia militare. In questo articolo, esploreremo i forti di Folgaria, Lavarone e Luserna, scoprendo la loro importanza storica e il fascino che li circonda.

Forte Belvedere Gschwent
Forte Belvedere Gschwent – Esplorando i forti militari di Folgaria, Lavarone e Luserna

I forti militari degli Altipiani

In realtà i forti austriaci degli Altipiani sono sette: 

  • Forte cima Vezzena
  • Forte Busa Verle
  • Forte Lusern
  • Forte Belvedere Gschwent
  • Forte Cherle
  •  Forte Sommo Alto
  • Forte Dosso del Sommo.

I forti italiani:

  • Monte Verena
  • Campolongo
  •  Campomolon ( Incompiuto)

I forti militari di Folgaria, Lavarone e Luserna

Dolomiti
Esplorando i forti militari delle Dolomiti

Forte di Folgaria:

Situato nella pittoresca cittadina di Folgaria, il Forte di Folgaria è uno dei luoghi storici più significativi dell’omonimo dell’Altopiano. Costruito tra il 1908 e il 1912, il forte faceva parte del sistema difensivo austro-ungarico e aveva il compito di proteggere l’Impero dagli attacchi italiani.

Oggi, il Forte di Folgaria è stato restaurato e aperto al pubblico come museo. I visitatori possono esplorare i corridoi sotterranei, le postazioni di artiglieria e immergersi nella vita dei soldati di un tempo.

Forte di Lavarone:

Situato sull’Altopiano di Lavarone, il Forte di Lavarone Belvedere Gschwentè un’altra testimonianza della storia militare della regione. Costruito all’inizio del XX secolo a 1117 metri  faceva sempre  parte del sistema di difesa austro-ungarico e costituiva un punto strategico per controllare le valli circostanti.

Il Forte di Lavarone oggi è aperto al pubblico e offre un’esperienza emozionante. I visitatori possono esplorare le gallerie sotterranee, ammirare la vista panoramica e imparare di più sulla vita dei soldati durante la prima guerra mondiale.

i Forti degli altopiani

Forti di Luserna:

Forte Dosso delle SommeSommo Alto e Cherle – San Sebastiano difendevano la zona di Folgaria.

Il forte Sommo Alto è una fortificazione militare a 4 km da Folgaria ad un’altitudine di 1.613 m slm, presso il passo Coe (1.550 m), in provincia di Trento. Il Forte di Luserna è situato nella valle di Luserna, circondato da uno scenario naturale mozzafiato. Costruito tra il 1908 e il 1912 il forte era parte di un sistema di difesa più ampio che comprendeva anche il Forte Busa Verle e il Forte Cherle.

Oggi, il Forte di Luserna è un museo e un centro culturale che ospita mostre ed eventi. I visitatori possono esplorare le gallerie, scoprire la storia della zona e ammirare il panorama dalle terrazze panoramiche.

Forte Sommo Alto

Concludendo

I forti militari degli altipiani come Folgaria, Lavarone e Luserna valgono un viaggio dedicato. Sono vere e proprie gemme storiche che offrono un’esperienza unica ai visitatori. Queste testimonianze raccontano il passato turbolento e la loro visita offrono l’opportunità di immergersi nella storia e scoprire i segreti delle montagne. I forti di Folgaria, Lavarone e Luserna rappresentano un’attrazione turistica imperdibile per coloro che amano la storia, l’avventura e, perchè no, camminare in montagna.

(Visitato 59 volte. Solo oggi ci sono state 1 visite a questo articolo)

Alcuni tour che potrebbero interessarti

Articoli di viaggio correlati

Leggendo il post di viaggio sopra, potresti essere interessato a leggere altre cose
sulla destinazione, guarda i nostri suggerimenti in merito.

Iscriviti alla newsletter

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su WhatsApp
Condividi su Telegram
Condividi su Linkdin
Condividi su Pinterest
Salva su Pocket
condividi via email
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Indice

Il blog di viaggio che ti aiuta veramente.

Iscrivti alla nostra newsletter