Shetland un viaggio virtuale nelle isole del nord

Uno strano post questo sulle Shetland perché è il racconto di un viaggio sognato ma mai fatto veramente dalla mia amica Letizia Tassinari, che avendo il terrore di viaggiare in aereo e preoccupata di molti aspetti del trovarsi in terra straniera, spesso come da bambini Viaggia con la fantasia.
Dato che mi sono innamorato della Scozia dopo il mio ultimo viaggio, ho voluto pubblicare questo suo sogno perché è talmente bello da sembrare reale.

Viaggio nelle isole Shetland

Tutto nasce dal film, la serie televisiva “Shetland” ambientata nell’arcipelago scozzese e trasmessa dal canale Giallo Tv.
Di puntata in puntata cresce la voglia di visitare di persona quelle isole del mare del nord, gelide e incontaminate.

Così mi sono imbarcata, in solitaria, per un’avventura senza uguali.
Un viaggio da sogno in un posto “remoto”, troppo bello, direi unico, pieno di misteri e fascino. Natura selvaggia, prati e fiordi, scogliere a picco e mare in tempesta, un misto di cultura scozzese e norvegese.

Per chi, come me, ha paura dell’aereo non è una “passeggiata” raggiungere le Shetland. Ma il treno, mio compagno di viaggi quando ero “ragazzina” è l’alternativa giusta, anche se quasi interminabile e con numerosi cambi.
Si parte da Viareggio, si attraversa l’enormità della Francia e una volta attraversato lo stretto della Manica – la paura di essere sotto il mare un po’ d’ansia la faceva crescere – si raggiunge l’Inghilterra, poi la Scozia.

Il treno dopo aver attraversato per ultimo il FIFE con le sue scogliere e le distese di orzo per la produzione di Whisky, ci lascia nella città di Aberdeen, il porto dal quale ci si imbarca sul traghetto della Northlink Ferries, unica compagnia che collega la Scozia a Lervich (capitale delle Shetland ) 7 giorni su 7, mare permettendo, con una traversata che dura circa 12 ore e mezzo.

Due giorni di navigazione verso le isole Shetland

Il viaggio in nave dura un paio di giorni in viaggio ma alla fine dopo aver attraversato tutta l’europa, il regno Unito e il mare del nord, lo spettacolo che mi si è presentato davanti è decisamente spettacolare e ne vale la pena. 

isole shetland
isole shetland

La serie TV che tanto mi ha appassionato rappresenta fedelmente i luoghi, sono così anche nella realtà e non solo nella finzione.
Innamorarsi di questo angolo di mondo è un attimo, sicuramente non per chi cerca divertimento, vita notturna e caos, spiagge assolate e vita in pareo e infradito.

Lervich Shetland
Lervich Shetland

Passeggiare sulle spiagge incontaminate con il mio Lapo, il Dalmata che mi accompagna ovunque o bere una pinta di birra nel piccolo Pub di Lervich sono il tipo di vacanza che cerco ed essendo una persona che non ama il caldo, anche il clima delle shetland per me ha il suo fascino.

Fair island e il suo osservatorio

Nel breve soggiorno, non ho mancato di visitare Fair Island, la “minuscola” isola scozzese (solo 5,61 km², con circa 70 abitanti), nota per ospitare l’osservatorio di uccelli e meta di ornitologi da tutto il mondo.
Un posto “sperduto”, senza un centro abitato, senza pub, senza negozi, con una unica strada che l’attraversa, dove la pioggia e il vento, accompagnati spesso da nebbia, la fanno da padrone, e dove i collegamenti, via mare o con i piccoli aerei in partenza dall’aeroporto di Tingwall ( che dista pochi minuti da Lervich ) a volte sono a rischio (anche d’estate).

Visitare le isole shetland
Visitare le isole shetland – Photo credit: Ronnierob on Visual hunt / CC BY-SA

Trovare il sole alle Shetland non è impossibile! Fair è un’isoletta dove regna il silenzio, e la pace, dove non esistono mezzi pubblici (in realtà la si gira bene anche a piedi), ma ci sono ben 2 chiese, un post office che è anche l’unica “bottega”, una piccola scuola e un piccolo ospedale che in realtà è un ambulatorio medico.

Isole Shetland dove sono

Le Shetland sono un arcipelago scozzese che si trova in pieno mare del nord ad 80 chilometri dalle Orcadi e a 280 Chilometri dalle isole Faroe (Norvegia).
L’isola più estesa, conosciuta semplicemente come Mainland, è la terza isola maggiore della Scozia e la quinta maggiore delle isole britanniche; oltre a Mainland, l’arcipelago è formato da altre 15 isole tutte abitate.

Con il loro fascino aspro e quasi inaccessibile e una posizione meravigliosamente isolata, le Isole Shetland vantano un paesaggio del tutto unico.
Chilometri di coste mozzafiato intervallate da spiagge incontaminate e acque blu cristalline paradiso per le moltissime specie di uccelli.
Limpidi loch, brughiere sterminate ricoperte d’erica tanto da far diventare le colline viola, fino alle maestose scogliere torreggianti scolpite dall’erosione millenaria di vento, acqua e sabbia.
Pace e tranquillità con un ritmo della vita scandito dalla natura, questo sono le Shetland.

Isole Shetland e i suoi paesaggi mozzafiato

Ma vuoi mettere il paesaggio? Scogliere e pascoli. La natura incontaminata nel mare del nord – e la pace – predomina sopra ogni altra cosa.
Vivere qui è per chi ama il silenzio e l’immenso.

Shetland cosa vedere
Shetland cosa vedere

Up Helly Aa – La festa del sacrificio del Fuoco

Mi piacerebbe tornare nelle Shetland! Magari durante l’inverno, anche per assistere alla festa vichinga e il sacrificio del fuoco, l’Up Helly Aa (evento, che a causa del Covid, nel gennaio 2021 non si farà), con i venti freddi e gelidi, pochissime ore di luce e l’aurora boreale.

Up Helly Aa
Up Helly Aa – La festa del Sacrificio del Fuoco

Cosi come mi piacerebbe trasferirmi per viverci per sempre: potrei anche pubblicare un libro e diventare una famoso scrittore: un pc, davanti al camino, nel lungo e freddo inverno, pancetta, uova e marmellate a colazione, salmone e zuppe a pranzo e cena (whisky no, non mi piace ..) e passeggiate nella natura godendo il panorama.


(Visitato 33 volte. Solo oggi ci sono state 1 visite a questo articolo)

Articoli di viaggio correlati

Leggendo il post di viaggio sopra, potresti essere interessato a leggere altre cose
sulla destinazione, guarda i nostri suggerimenti in merito.

Iscriviti alla newsletter

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su twitter
Condividi su Twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su WhatsApp
Condividi su telegram
Condividi su Telegram
Condividi su linkedin
Condividi su Linkdin
Condividi su pinterest
Condividi su Pinterest
Condividi su pocket
Salva su Pocket
Condividi su email
condividi via email
Condividi su print
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Indice