Bressanone ovvero il miglior Alto Adige

Bressanone è una città dell’Alto Adige tra atmosfere nordiche e (dicono) magia mediterranea. Bressanone è una cittadina che si trova nella Valle Isarco e ci sono molte cose da vedere e non solo nel centro storico, ma anche nei dintorni che sono bellissimi.

Si trova fra Bolzano e Vipiteno e intorno ci sono le montagne, ma anche Vigneti e frutteti.  Siamo nel fondovalle a 560 m alla confluenza proprio della Rienza con l’ Isarco e guardando ad est  possiamo vedere le cime del gruppo della Plose.

Siamo a 40 km di Bolzano 45 dal Valico del Brennero è a 35 da Brunico in Val Pusteria.

Foto di Hajo Philippi da Pixabay

Cosa vedere a Bressanone?

 Si può iniziare per esempio dalla  porta la porta Croce che è uno degli ingressi antichi di questa città o se si arriva in auto  parcheggiare in  via Cesare Battisti e poi passare il ponte Aquila. Sotto di noi c’è l’isarco.

Passando da  porta Croce subito troviamo la chiesa di San Gerardo, che è di culto evangelico, poi si procede  per via dei Portici entrando nel cuore della città.

Prendendo Vicolo del Duomo, si raggiunge la piazza del Duomo.  Qui le case hanno uno stile nordico caratteristico e sinceramente , il mediterraneo sembra lontano.

Duomo di Bressanone

Il duomo di Santa Maria Assunta ha un aspetto veramente caratteristico, è una chiesa barocca che ha due torri campanarie che, insieme alla Torre Bianca sono tra le più fotografate di Bressanone (o Brixen).

Da non perdere il chiostro del Duomo.  Qui troviamo degli affreschi un ciclo di affreschi molto importante dove, nella terza arcata, va cercata la figura del “Cavallefante” che ricorda la battaglia di Lazzaro contro i siriani a difesa di Israele. Difficile per gli artisti del tempe dipingere un animale mai visto come l’elefante!

Bressanone, è una città elegante

Una città che si vede con facilità in poche ore ma che con le sue facciate pastello regala atmosfere eleganti. Da non dimenticare che qui per le feste natalizie si tiene un importante mercatino. Per girarla bene consigliamo di fare la brixencard perché permette di girare tranquillamente per la città ed avere anche degli omaggi.

Bressanone, è una città millenaria, secondo la tradizione viene fondata nel 901. È stata sotto la dominazione ecclesiastica del  vescovo di Bressanone che aveva qui la residenza.  


Girare per Bressanone

Girare per Brixen è da farsi con calma. In piazza Duomo, c’è il municipio e  il palazzo vescovile e la chiesa parrocchiale di San Michele separata dalla cattedrale solo dal vecchio cimitero della città. Una chiesa che oggi vediamo così ma che ha una fondazione molto antica, intorno al 1038

Una cosa che piace a tutti è la Torre Bianca della chiesa di San Michele che è una delle attrazioni di Bressanone, molto fotografata.  È la torre più alta della città con 72 m.

Interessante anche il museo della farmacia di Bressanone. Si entra dalla farmacia Peer. Qui troviamo farmaci rari e la storia dei farmaci, da Paracelso ai giorni nostri.

Lasciando Piazza Duomo da vedere è la colonna millenaria è stata costruita nei primi anni del 1900.

Da visitare anche il quartiere più antico della città, lo stufles con piccoli Vicoli e l’ interessante  chiesa dell’Angelo custode che ha la facciata Rosa.

Foto di guenter_muendle da Pixabay

Cosa mangiare a Bressanone

Sicuramente in inverno non possono mancare Zuppa al vino e brodo di carne o i Canederli al Grano Saraceno. Poi Goulash alla tirolese con polenta i meravigliosi formaggi locali e i salumi in particolare lo speck. E poi strangolapresti e i dolci al miele strudel compreso.

Tutto annaffiato con dell’ottimo Lagrein.

(Visitato 4 volte. Solo oggi ci sono state 1 visite a questo articolo)

Articoli di viaggio correlati

Leggendo il post di viaggio sopra, potresti essere interessato a leggere altre cose
sulla destinazione, guarda i nostri suggerimenti in merito.

Iscriviti alla newsletter

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su WhatsApp
Condividi su Telegram
Condividi su Linkdin
Condividi su Pinterest
Salva su Pocket
condividi via email
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Indice

Il blog di viaggio che ti aiuta veramente.

Iscrivti alla nostra newsletter