Il keukenhof è stata la terza tappa del nostro viaggio in Olanda non poteva che essere dedicata interamente ad uno dei simboli del paese, bellissimo da vedere e importante anche dal punto di vista dell’economia, la fioritura dei tulipani

La fioritura dei Tulipani

Lasciata Delft (leggi la tappa precedente), continuiamo il nostro percorso verso le zone di coltivazione dei tulipani: tutta la fascia costiera che da Leida, passando per Lisse, arriva ad Haarlem.
Siamo infatti nel periodo principale di fioritura dei tulipani che va dalla metà di aprile alla fine di maggio nel quale l’Olanda è un’immensa distesa di colori.

Il tulipano è un fiore originario della Turchia e sono stati importati in europa nel 16° secolo dall’ambasciatore presso la corte Ottomana. A metà del 17° secolo i tulipani erano ormai così popolari da diventare una merce di lusso e uno status symbol.
Questo creò la prima bolla economica della storia, nota come bolla dei tulipani: così tante persone compravano i bulbi, che questi divennero così cari da essere utilizzarti come moneta di scambio, fino all’inevitabile crollo dell’intero mercato.

Lungo la strada che ci avrebbe portato ad una delle attrazioni principali olandesi, il giardino botanico Keukenhof, lo spettacolo cominciava a illuminare i nostri occhi.
La strada camminiava praticamente in mezzo ai campi di tulipani in fiore e non abbiamo potuto fare a meno di fermarci per immergerci in quella magnificenza.

tulipani lisse

tulipani lisse

strada dei tulipani lisse

strada dei tulipani lisse

 


 

Keukenhof tulipani a non finire

Siamo arrivati al Keukenhof nel primissimo pomeriggio, la pioggerella cominciava a farsi insistente, ma vedendo gli olandesi che se ne sbattevano altamente, abbiamo utilizzato lo stesso metodo: far finta di niente. Ho indossato la mia cerata scozzese et voilà!
I tulipani sono il simbolo dell’Olanda e gli olandesi hanno creato questo parco tematico dove è possibile ammirarli in tutta la loro bellezza.

Nel giardino botanico del Keukenhof, il più famoso giardino di tulipani del mondo, è racchiusa tutta la produzione di fiori a bulbo: tulipani, orchidee, giacinti, narcisi, rose, garofani, iris, gigli. All’entrata una guida parla di oltre 7 milioni di fiori presenti, piantati ogni anno.
Ogni anno il parco viene allestito con un tema diverso, così il giardino Keukenhof offre sempre scenari nuovi.

Dopo una piccola fila alla biglietteria dato il continuo afflusso di persone da tutto il mondo, comincio la mia full immersion nel mondo dei fiori.
Non sono solito rimanere sbigottito da ciò che vedo, ma questo parco è riuscito a mettermi in confusione dalla troppa bellezza presente ad ogni angolo. Qui ho potuto contemplare milioni di tulipani e altri fiori, distribuiti in diversi giardini e padiglioni

Tulipani di tutte le specie da quelle classiche ad alcuni particolarissimi come quelli neri, quelli “fluorescenti” o quelli fiammati. Fiumi di giacinti blu, coreografie multicolore hanno accompagnato la nostra visita.
Una sola pecca, i moltissimi visitatori, ma certamente non potevamo pensare di essere soli in un luogo così incredibile che richiama più di 1 milione di visitatori in soli due mesi.

keukenhof giacinti

keukenhof giacinti

paolo Keukenhof

Paolo Tulipani olanda

keukenhof giardino botanico

keukenhof giardino botanico

keukenhof tulipani fluo

Giardino keukenhof tulipani fluo

keukenhof aiuola tulipani

keukenhof aiuola tulipani

aiuole fiori keukenhof

Giardino botanico Olanda

tulipani Olanda

tulipani Olanda

paolo e ornella keukenhof

paolo e ornella keukenhof

keukenhof tulipani 2

Giardino Botanico keukenhof tulipani


Keukenhof orari di apertura e costi

I tulipani fioriscono da metà marzo a metà maggio, perciò il parco è accessibile solo in tale periodo dell’anno.
Seguendo i tempi di fioritura dei tulipani, è aperto tutti i giorni dal 22 marzo al 13 maggio, dalle 08.00 alle 19.30. La cassa chiude alle 18.00.
Il costo del biglietto d’entrata è di euro 18

tulipano arancione

tulipano arancione

Dove si trova il Keukenhof

Il Keukenhof si trova a Lisse, tra Amsterdam e L’Aia, nel cuore della regione dei tulipani, ed è facilmente raggiungibile dalle autostrade A4 (uscita Nieuw-Vennep) e A44 (uscita 3 Lisse). Da qui basta seguire le indicazioni Keukenhof. È raggiungibile senza difficoltà anche con i mezzi pubblici da Amsterdam, l’Aia o da Rotterdam.


SCOPRI TUTTO L’ITINERARIO

LEGGI LA TAPPA PRECEDENTE: Visitare Rotterdam e dintorni

LEGGI LA TAPPA SUCCESSIVA: Cosa vedere ad Amsterdam

 

 

Iscriviti alla Newsletter
Ricevi le ultime novità direttamente nella tua email. Tanti consigli di viaggio ti aspettano!
Si, voglio iscrivermi!
No Grazie!
(Visitato 784 volte. Solo oggi ci sono state 1 visite a questo articolo)