Rockland Maine e le sue aragoste

Ciao viaggiatori, nel mio tour del New-England e più precisamente nel Maine, ho scelto di portarvi a Rockland che si trova a circa 1h45 da Bar Harbor e Portland.
Nello stato del Maine la natura è protagonista e le graziose località che si susseguono lungo la costa incorniciano il suo fascino.
Rockland è la patria della pesca delle aragoste nel Maine, nei mesi estivi si svolge anche una festa nella cittadina dove accorrono moltissime persone per gustare questo crostaceo.

Rockland maine lobster festival
Maine Lobster festival – la festa delle aragoste nel Maine

Dove si trova Rockland

Siamo nel golfo del Maine, nella Penobscot Bay, una baia nel centro-sud dello stato, nella regione denominata Mid Coast che è una rinomata zona costiera, dedita all’attività balneare e alla pesca dove yatch e pescherecci puntellano vivaci porti dediti a svariate attività e all’accoglienza turistica.
Nei centri cittadini, molti dei quali si vantano di essere  storici, si passeggia senza fretta, osservando edifici coloniali e cottage che ospitano attività ricreative e commerciali.  

Come raggiungere Rockland? 

Aeroporto Maine:

Gli aereoporti di riferimento per raggiunfere Rockland e il Maine sono sostanzialmente 2:

  1. Portland piu incentrato ai voli interni;
  2. Boston in Massachusetts, che viene raggiunto anche da diverse tratte intercontinentali.

Rockland in Autobus:

La compagnia Concord Coach Lines collega Rockland a Boston e alcune località del Maine come Portland, Bangor, Camden, Rockport e Lincolnville.

Raggiungere Rockland in Auto:  

US1: per la maggior parte del tragitto la strada è parallela all’Oceano Atlantico poi costeggia il Canada, attraversa località del Maine fra cui Kittery, South Portland, Camden e Rockport.

SR17: attraversa la parte centro-sud del Maine passando per la località costiera di Rockport e la capitale Augusta. 

RT73: strada costiera nella contea di Knox, di cui Rockland è la capitale.

Qual’è il periodo migliore per visitare Rockland e la costa del Maine?

Estate

Nella stagione più calda dell’anno si concentra la maggior parte dei visitatori. Solitamente il termometro non sale a temperature molto elevate, per questo motivo è un ottimo periodo per attività all’aria aperta ed anche di sera è gradevole passeggiare.

Auntunno

Le foglie degli alberi che si tingono di rosso, bordeaux, ocra, giallo e arancione creano una bellissima tavolozza di colori e questo ne fa la mia stagione preferita. Generalmente non piove molto, l’aria è piacevolmente fresca ma non fredda e quando il sole tramonta sulle distese di arbusti i colori si accendono ancor di più. Questo fenomeno di madre natura, chiamato foliage, in linea di massima raggiunge il picco da fine settembre a metà ottobre a seconda delle zone dello stato e attrae molti turisti, contendendo il primato di visitatori all’estate. Anche l’inizio dell’autunno è decisamente un buon momento per le attività all’aperto.

Inverno

Già da fine autunno il clima porta temperature fredde e le nevicate non sono da escludersi. È la stagione che vede la minor affluenza turistica ma non per questo è meno affascinante anche perchè il fascino del Natale in queste zone è indiscutibile o un panorama innevato. Alcune attività chiudono per la stagione e riaprono a primavera inoltrata.

Primavera

Anche se solitamente è la stagione più ventilata e piovosa, si assiste al rinascere della natura con i fiori che sbocciano e le foglie degli alberi che, giorno dopo giorno, si tingono di un bel verde acceso. Il turismo inizia a ripartire.

Maine Lobsters, ovvero le aragoste del Maine

Quando si pensa al Maine è quasi automatico pensare alle aragoste, protagoniste indiscusse della costa. Infatti si conta che più della metà delle aragoste degli Stati Uniti provengano da qui.

Sapevate che l’aragosta ha una colorazione marrone con sfumature di arancione-blu e non nasce di un bel colore rosso acceso? Ebbene sì, la trasformazione avviene in cottura.

Lobster roll panino aragosta maine
Lobster roll – panino aragosta Rockland Maine

Gli appassionati di questo crostaceo trovano un’ampia scelta: stufata, bollita, grigliata, ripiena, ma anche a tranci in un panino, il tipico Lobster Roll, o nella pasta, il Lobster Mac n’Cheese ad esempio. La cosa interessante è che qui, dove si pesca in abbondanza, il costo dell’aragosta non è affatto proibitivo.

Dove mangiare aragosta nel Maine

Se amate l’aragosta o non l’avete mai provata questa è l’occasione perfetta. A tal proposito suggerisco due ristoranti a Rockland dove poterla gustare al meglio.

• Claws

Consiglio questo chiosco lungo Main Street, aperto sia a pranzo che a cena, dove assaggiare pesce fresco locale, inclusi aragoste, gamberetti, calamari e vongole. Oltre al buon cibo, dal porticato si apprezza la vista sul porto; sicuramente un valore aggiunto.      

• Archer’s on the Pier

Questo ristorante sul lungomare propone pesce fresco a km zero a pranzo e cena. Sono presenti svariate proposte come i classici Lobster Roll e cocktail di gamberetti ma anche piatti di pasta come le tipiche linguine all’Alfredo e un gustoso filetto di manzo. Il locale ha preso il nome della proprietaria nonchè chef, la signora Lynn Archer.  

In questo angolo d’America l’aragosta è tanto importante da essere celebrata ogni anno all’inizio di agosto con l’evento denominato Maine Lobster Festival. I festeggiamenti prendono vita in uno spiazzo lungo Park Drive nei pressi del porto e del Maine Lighthouse Museum. Divertimento assicurato per tutta la famiglia con intrattenimento musicale, parate, attività dedicate ai più piccoli, bancarelle di artigianato, ma soprattutto gare di cucina e punti di ristoro con la grande protagonista: l’aragosta del Maine.

Cosa vedere a Rockland in un giorno

Una delle princiali attrattive della baia è l’area naturale di Camden Hills State Park. Altre località nella Mid Coast che segnalo nei pressi di Rockland sono Camden, Rockport e Lincolnville.

Se il tempo a disposizione non è molto, il mio consiglio è di concentrarsi su ciò che è maggiormente di interesse. Se pensate di avere tempo solo per una passeggiata cittadina ricorda che negli Stati Uniti il centro viene chiamato downtown 

1. Main Street (downtown)

È la strada principale dove passeggiare senza fretta fra edifici storici in mattone con negozi, ristoranti, caffetterie e alberghi; è davvero piacevole.

2. Project Puffin Visitor Center (downtown)

Un piccolo museo che vede protagonisti i pulcinella di mare, buffi volatili bianchi e neri che dimorano su scogliere e promontori rocciosi. In Maine generalmente sono presenti fra maggio e agosto ma in modo particolare in giugno e luglio. Una piacevole conclusione della visita è presso il gift shop.

3. Maine Lighthouse Museum (a pagamento – downtown)

Affacciato alla Penobscot Bay, questo interessante museo propone oggetti della storia marittima americana a 360°, da sirene da nebbia a navi-faro passando per equipaggiamenti salvavita e altre particolarità. L’annesso negozio di souvenir propone vari articoli, molti dei quali realizzati da artisti locali. 

4. Sail, Power & Steam Museum (downtown)

Affacciato al lungomare questo museo operativo da maggio a ottobre, anch’esso a tema marittimo, espone fra le varie cose, modelli d’imbarcazioni e strumenti di navigazione. Su richiesta è possibile prenotare lezioni di vela e navigazione nella baia. La struttura organizza anche sessioni di musica per bei momento d’intrattenimento che hanno luogo tutto l’anno.  

5. Farnsworth Museum (a pagamento – downtown)

Grazie al lascito di Lucy Farnsworth, figlia di un commerciante di Rockland, nel 1948 è sorta questa interessante realtà in cui i visitatori apprezzano opere d’arte che hanno un legame con il Maine. Lo scopo del museo è infatti celebrare il valore artistico dello stato.

6. Center for Maine Contemporary Art (a pagamento – downtown)

Noto anche come CMCA, e a pochi passi dal Farnsworth Museum, vanta una collezione di sculture e dipinti contemporanei di artisti già noti nonchè di giovani talenti locali. 

7. The Apprenticeshop (downtown)

Scuola che propone corsi per diventare mastro d’ascia, ovvero la figura più qualificata nella costruzione di natanti in legno. Per prima cosa s’impara a navigare a vela e questa conoscenza permette di capire com’è fatta l’imbarcazione che nel tempo lo studente costruirà all’interno della scuola.  

Visitare Rockland Maine con più tempo a disposizione

Con più tempo a disposizione, sarà possibile visitare anche la costa nei dintorni di Rockland ammirando i suoi splendidi scorci e paesaggi.

1. Rockland Harbor Trail

Un camminamento panoramico pavimentato lungo poco più di 5 km che dal downtown porta al waterfront e consente di apprezzare lo scenario del lungomare da varie angolazioni.

2. Breakwater Lighthouse

Una scarica di adrenalina è garantita in questa avventura. Per raggiungere questo faro nel bel mezzo dell’acqua si percorre un lungo molo in granito, non uniforme e senza protezioni laterali.

Rockland Breakwater Lighthouse
Rockland Breakwater Lighthouse | photo via d_photo_hobbyist

Le raccomandazioni sono scontate in merito al tipo di calzature da indossare e alla sorveglianza di bambini e cani. Giunti a destinazione, si può accedere alla cima del faro, ancora in attività, per ammirare il panorama. Se potete, optate per l’orario del tramonto quando l’atmosfera diventata ancor più suggestiva. 

3. Sandy Beach

Piccola spiaggia ideale per trascorre tempo in relax, godendosi l’acqua cristallina e la sabbia in cui si trovano frammenti di conchiglie nonchè rocce, molto comuni nella costa del Maine. 

4. Boat Cruise (a pagamento)

Volete un po’ di emozione? In questo caso suggerisco un’escursione in barca per esplorare la Penobscot Bay con tour solitamente di 1 o 2 ore ed eventualmente itinerari di più giorni. Segnalo anche la crociera al tramonto nella baia, suggestiva e carica di romanticismo, nonchè il tour a bordo di un’imbarcazione per la cattura delle aragoste, sicuramente insolito per un visitatore.     

Pronti a partire?

Se questo angolo di Maine vi ha conquistato non esitate ad organizzare un viaggio che sarà sicuramente indimenticabile. Il suggerimento è di abbinarlo alla città di Boston e ad altre deliziose località del New England allargando così la cerchia di bellissimi scenari.
Molti angoli suggestivi di mondo non s’incontrano unicamente nelle metropoli o nei siti notoriamente iconici, si trovano molto spesso anche in paesi e luoghi meno noti al turismo internazionale ma comunque carichi di fascino e capaci di trasmettere grandi emozioni.

(Visitato 135 volte. Solo oggi ci sono state 1 visite a questo articolo)

Alcuni tour che potrebbero interessarti

Articoli di viaggio correlati

Leggendo il post di viaggio sopra, potresti essere interessato a leggere altre cose
sulla destinazione, guarda i nostri suggerimenti in merito.

Iscriviti alla newsletter

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su WhatsApp
Condividi su Telegram
Condividi su Linkdin
Condividi su Pinterest
Salva su Pocket
condividi via email
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Indice

Il blog di viaggio che ti aiuta veramente.

Iscrivti alla nostra newsletter